Serie B - L'Urania mette la quinta, Super Flavor d'autorità ad Ozzano

10.02.2019 21:30 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 152 volte
Serie B - L'Urania mette la quinta, Super Flavor d'autorità ad Ozzano

Con un secondo tempo sontuoso la Super Flavor vendica la sconfitta dell'andata sbancando con autorità Ozzano. Dopo una prima parte di gara equilibrata, con Scanzi immenso nell'evitare la fuga degli emiliani, sale di colpi il muro difensivo Wildcats che scappano via sulle ali dell'asse Santolamazza-Paleari. Il finale è sul velluto con i colpi della staffa di Eliantonio per una vittoria che porta a 5 il numero di successi filati della truppa di coach Davide Villa.

 

 

SCANZI SUPERBO

Ottimo avvio difensivo dell'Urania che costringe ad alcune forzature Ozzano, dall'altra parte Scanzi colpisce per il primo mini break milanese, 1-5. Padroni di casa che insistono la loro zona press, letale nella sfida di andata, cercando di penetrare nell'area colorata ospite, tripla del sorpasso di Augsto, 6-5. Due falli prematuri per Piunti costringono subito al cambio coach Davide Villa, aggressivi i bolognesi a rimbalzo d'attacco che mandano già in bonus la Super Flavor, 8-5. E'sempre Scanzi l'unico a referto dopo i primi 6 minuti, il Rambo dell'Urania sigilla il nuovo parziale Wildcats, 11-20 alla prima sirena. Immediata risposta dei bolognesi in avvio di secondo periodo, Klyuchnyk domina in vernice, i sporcano le percentuali di Milano che non trova alternative a Scanzi in fase offensiva, sorpasso di Galassi, 21-20. Si scalda la partita con il tecnico alla panchina dei padroni di casa, Eliantonio sblocca i Wildcats mentre una magia di Paleari rimette la freccia, 24-25. Galassi e Ranocchi restano velenosi come nella sfida di andata, la bomba di Folli regala il massimo vantaggio alla Sinermatic, 35-31. L'esperienza di capitan Paleari ed una incursione mancina (con fallo subito) di Flash Simoncelli tengono a meno 3 la Super Flavor alla pausa lunga, 39-36 sulla sirena di Mastrangelo. 

 

 

IL PROF & IL CAPITANO

Dopo la pausa lunga altra fiammata rabbiosa di Scanzi che produce il nuovo strappo Urania, 39-43. L'asse Eliantonio-Piunti inizia a lavorare ai fianchi la difesa emiliana, salgono i falli (terzo di Negri) in casa Wildcats, Dordei tiene li la Sinermatic, 44-47. Spreca qualche occasione per tentare l'allungo la Super Flavor ma finalmente iniziano a crescere le percentuali dal perimetro dopo due guizzi di Santolamazza, 51-58. Quarto fallo discutibile per Piunti in chiusura di terzo periodo, c'è il marchio di capitan Paleari nel più 9 alla penultima sirena, 55-64. In apertura di quarta frazione Santolamazza arma la mano di Negri per il primo margine in doppia cifra, 55-69. 

SIGILLA ELIANTONIO

Si vola a più 17 ancora con super Scanzi nonostante la quarta penalità di Paleari, la difesa Super Flavor è per palati fini così i morbidi jumper di Eliantonio, 57-77. Milano amministra con sapienza dilagando nel finale, ancora Eliantonio per i sigilli reali che valgono la quinta in fila per la truppa di coach Davide Villa.