Serie B - Il blackout di Pozzuoli lancia l'Olimpia Matera

02.12.2018 22:15 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 130 volte
Serie B - Il blackout di Pozzuoli lancia l'Olimpia Matera

La Virtus Pozzuoli fa bene il compito nei primi due quarti facendo paura alla più quotata Matera. Poi, solito black out nel terzo periodo con i lucani che hanno preso il largo e hanno saputo, poi, gestire il vantaggio nel finale. Per i flegrei non è bastata la prova superlativa di capitan Errico: miglior realizzatore della partita con 14 punti, miglior rimbalzista della gara e migliore anche nella valutazione finale. I flegrei hanno pagato le pessime percentuali dal tiro con il 40% dal pitturato e il 15% dal perimetro. Parte forte la compagine dell'Olimpia Matera che piazza un break di 12-0 in poco più di tre minuti di gioco. Il tecnico Mauro Serpico è costretto a chiamare il time out e sul parquet Pozzuoli è sospinta dai punti di Carrichiello e Tessitore che piazzano un parziale di 16-0. Una reazione veemente quella dei flegrei i quali fanno capire che non intendono fare la parte della vittima sacrificale. Riuscendo a chiudere il primo quarto sul 14-16. Il secondo quarto è in pieno equilibrio in campo con sorpasso e contro-sorpasso da parte all'altra. Pozzuoli riesce a portarsi sul +4 al 17' con un tiro dall'area di capitan Errico (21-25). Mentre, è un canestro da due di Bini a chiudere il punteggio del secondo parziale sul 28-29. I flegrei provano ancora con Errico a cercare l'allungo. Ma Matera piazza un break di 9-0 che gli consente di prendere il largo (37-31 al 25'). La Virtus appare in difficoltà e non riesce più a segnare mentre i lucani continuano a realizzare, anche dal perimetro (48-36 al 28'). Pozzuoli ha un reazione nei punti di Longobardi ma Matera mantiene inalterato il vantaggio (54-40 al 30'). Alla ripresa del gioco i lucani si portano al +16 con la pronta risposta di Errico. La Virtus però è in affanno e non riesce a trovare più il canestro con Matera che aumenta il vantaggio fino al +19 (66-47). Negli ultimi minuti i flegrei cercano di riportarsi sotto piazzando un break di 9-1 che fissa il punteggio finale sul 67-56. 

OLIMPIA MATERA   67

VIRTUS POZZUOLI 56

Olimpia Matera:Sereni 11, Del Testa 10, Battaglia 11, Merletto 10, Buono 2, De Leone 8, Montemurro ne, Lopane ne, Datuowei 4, Cena 11, Centoducati ne, Mancini. All. Origlio

Virtus Bava Pozzuoli: Conforto ne, Di Domenico 3, Carrichiello 8, Longobardi 7, Dimarco 7, Denadic ne, Mangiapia ne, Caresta 2, Errico 14, Bini 7, Mehmedoviq, Tessitore 8. All. Serpico

Arbitri: Barbieri e Rubera di Roma

Note Tiri da 2: Matera 16/31- Pozzuoli 19/47. Tiri da 3: Matera 6/25 - Pozzuoli 2/13. Tiri liberi: Matera 17/22 - Pozzuoli 12/16. Rimbalzi: Matera 39 (Cena 9) - Pozzuoli 36 (Errico 10). Uscito per 5 falli: Carrichiello