Serie B - Green, terza vittoria consecutiva, battuta la Luiss Roma

02.12.2018 22:50 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 164 volte
Serie B - Green, terza vittoria consecutiva, battuta la Luiss Roma

Dopo due vittorie consecutive il Green Basket di Flavio Priulla cerca la terza gioia di fila al Palamangano, affrontando la Luiss Roma. La squadra di coach Paccariè è la terza forza del campionato, a quota 14 in classifica.

Il primo quarto si apre con l’immediato canestro di Giuseppe Caronna, seguito dalla realizzazione di Francesco Veccia. Paunovic e Caronna mettono a referto altri canestri, Faragalli segna invece dall’arco. Il match è gradevole e intenso: le due formazioni giocano con grande velocità ed attenzione. Infante e Veccia concretizzano sotto canestro, il Green inizia ad inseguire gli avversari a +5. È Mike Venturelli a svegliare i suoi, con due triple pazzesche realizzate nel giro di trenta secondi. Bonaccorso e Veccia riportano a +8 i capitolini, Priulla chiama timeout. Venturelli piazza un’altra tripla, riportando il Green nelle vicinanze della Luiss. Il primo quarto si chiude sul risultato parziale di 23-26 per la formazione guidata da Paccariè.

La seconda frazione di gioco inizia con due tiri liberi assegnati a Caronna, che realizza solo il primo. Infante si smarca bene, proprio su Caronna, e mette a referto altri due punti. Il leitmotiv del match non cambia: le due squadre non si risparmiano e producono una discreta pallacanestro. Veccia trova un’ottima tripla che, seguita da due canestri di Infante, riporta a +6 i romani. Caronna conferma il suo bel momento di forma, aiutando i suoi in difesa e portando a casa in avanti punti importanti. Le distanze sono minime, la partita è equilibrata. Svoboda sforna il piatto migliore della casa, piazzando una tripla magistrale. Poco dopo, viene imitato alla perfezione da Paunovic, che riporta il punteggio in parità. Poco prima della sirena arrivano i canestri di Martino, Infante e Veccia: si va al riposo sul punteggio di 49-52.

Il terzo quarto con due punti firmati David Paunovic, bravo a smarcarsi su assist di Svoboda. La Luiss si fa vedere col solito Infante, che mette a referto due canestri in rapida successione. Caronna continua a lottare come un leone, reggendo con grandi meriti l’attacco Green. Mike Venturelli segna un canestro impossibile, riportando a-1 il Green. La gara resta combattutissima e, nonostante i minuti sul cronometro, di una intensità notevole. Paunovic e Caronna firmano il sorpasso, Paccariè chiama timeout preoccupato dalla grinta dei palermitani. Svoboda condisce un’altra tripla deliziosa, il Green è in un grande momento. Andrea Lombardo spara una tripla da grande distanza, i palermitani volano sul +8. Bonaccosso dà ossigeno ai suoi, trovando un bel tiro da tre. Si va all’ultimo quarto sul punteggio di 66-62 per il Green Basket di Priulla.

L’ultimo tempo si apre con due punti casalinghi, segnati da Fabio Dal Maso, rapido a precipitarsi sul rimbalzo e a depositare a canestro. Sempre Dal Maso, determinatissimo, mette a referto altri due punti: +8 Green e pubblico in estasi. Bonaccorso realizza una tripla pazzesca, da distanza siderale. La Luiss non molla e continua a restare aggrappata al Green Basket. In campo cresce la tensione, le panchine sono caldissime e il pubblico continua ad urlare a squarciagola per sostenere la squadra di Priulla. Svoboda fa letteralmente esplodere il palazzetto, segnando un canestro da tre da distanza pazzesca: il Green è a +9 e Paccariè chiama ancora timeout. Mike Venturelli, pochi minuti dopo, spara da tre e porta a +10 il Green quando manca un minuto e mezzo alla fine dei giochi. Paunovic tira fuori dal cilindro un’altra tripla, che porta a +13 i padroni di casa. Non c’è più tempo: pandemonio al PalaMangano, il Green Basket batte la Luiss Roma 88-78.