Serie B - Bernareggio al cardiopalma sulla Tramarossa Vicenza

02.12.2018 16:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 145 volte
Serie B - Bernareggio al cardiopalma sulla Tramarossa Vicenza

Finale thriller quello al PalaReds che vede la Lissone Interni vincere grazie ad una prova corale di vero spesso contro una Tramarossa mai doma, Bossola a 26 secondi dalla fine riceve in punta e di vera “ignoranza” si alza sparando la bomba del +4 che fa alzare bandiera bianca ai vicentini. Ma andiamo per ordine:

PRIMO TEMPO

Si comincia subito aprendo il fuoco pesante con Bossola e Restelli che piazzano due siluri dall'arco con una Vicenza che inizia contratta ma sotto le plance fa la voce grossa e dopo 3 minuti è gia 4 rimbalzi offensivi ma viene punita da un contropiede da manuale dei Reds con coach Venezia costretto al minuto 6.24 chiamare time out sul 10-4.

Grazie ad una difesa tosta e la fisicità di Pagani (fallo e canestro) dopo  6 minuti del 1° quarto i reds sono +13 a cui risponde un canestro di Conte. Restelli ancora dall’arco e Montanari con il piede sulla linea dei tre punti portano le squadre sul 20-8 Reds.

Ma Vicenza non ci sta e piazza un 2-10 di parziale con uno scatenato Corrall (missile sulla sirena del primo quarto) facendo chiudere i suoi il primo quarto si chiude 22-18. Laudoni apri il secondo quarto con una giocata delle sue e piazza un fallo e canestro di totale rabbia a cui risponde un piazzato di U. Campiello servito da un assist chirurgico di De Martini.

Vicenza piazza la zona e Bossola con un assolo la punisce con un jumper dalla media ma Conte con un back door punisce una disattenzione di Baldini e fa 2+1 grazie all’ennesima visione d’esperienza in cabina di regia di De Martini.

Restelli con layup di rabbia e talento risponde al torto subito in difesa pochi minuti prima e fa letteralmente infiammare i 400 del PalaReds ancora una volta in formato  “bombonera”

Vicenza in difesa stringe le maglie con una 2-3 dinamica e dopo 2 contropiedi dei veneti coach Cardani chiama il secondo time out al 5 minuto del secondo quarto sul parziale di 31-28.

Dopo 3 minuti di digiuno è Todeschini con un piazzato dalla lunetta a tenere +3 i reds ma il secondo fallo di Pagani su A. Campliello vede il lungo andare in lunetta per il 33-32 Reds dopo 16’ di gioco. Finalmente l’attacco riprende a girare e Laudoni si mette in proprio. Bomba e successivo giro in lunetta costringendo Crosato al terzo fallo. La difesa si registra e costringe alla sua terza palla persa i vicentini puniti da un jumper di Todeschini e due liberi del giovane Monina per il 39-32 per noi.

Ma prima un doppio fallo di Laudoni, il tecnico alla panchina e un layup di Corral aprono un break di 6-0 Vicenza a cui risponde un coast to coast di Restelli per il 42-40 Reds.

SECONDO TEMPO

Terzo quarto che parte molto contratto con vari errori per entrambe le squadre ma sblocca una bomba di Todeschini per servito da Ruzzon a cui risponde Vicenza con una bomba di Montanari e appoggio di potenza di Crosato post rimbalzo offensivo. 45 pari dopo 27 minuti di gioco.

Restelli questa sera decide di fare la voce grossa e in attacco segna il suo 13 punto seguito da una “rubata” di Laudoni che in contropiede subisce il fallo antisportivo di Conte che con sangue freddo fa 2/2 per il +4 Reds. Vicenza si affida al suo totem Corral che fa commettere il terzo fallo a Bossola ma è ancora Laudoni dall’arco dopo un recupero del “Bro” Baldini. Todeschini perde palla e nella transizione difensiva Restelli compie il suo 4° fallo e coach Cardani è costretto a far cambio con Ruzzon che entra da guardia e Baldini scala nella slot da tre. A.Campiello subisce e realizza senza problemi i due liberi del -3 Vicenza (52-49). Coach Cardani fa riposare todeschini e fa entrare Monina da 4 per dare più fisicità sotto canestro.

Una palla persa di Ruzzon alimenta il contropiede Tramarossa che fortunatamente vede la palla sporcata dalla difesa e fa chiamare time-out a coach Venezia per dare ossigeno agli ospiti. Crosato esce “on fire” e piazza la bomba del primo vantaggio ospiti. Iniziamo a faticare in attacco e Todeschini torna in campo ma continua la troppa frenesia dei giochi (7 perse nel terzo quarto) e De Martini sulla sirena piazza la bomba del +7 Vicenza a fine terzo quarto (52-59).

Quarto quarto che ci vede ancora perdere palla sulla zona match-up di Vicenza  e Crosato in contropiede subisce fallo da Todeschini. E’ Bossola a provare a fermare il là di Vicenza che ormai è in gas e U.Campiello fa due canestri consecutivi.(55-65).Finalmente si rivede Pagani in versione extra lusso che si invola come un playmaker dopo una palla recuperata e chiude con un gioco da tre punti (63-65) dando ossigeno in attacco. Qualcosa nella testa dei ragazzi finalmente scatta e grazie ai fattori difesa, cuore e grinta fanno infiammare il pubblico che si rivela il sesto uomo e fanno commettere infrazione di 24 secondi a Vicenza e nell’azione successiva Todeschini serve al bacio Pagani per il 65 pari. Vicenza inizia ad avere il fiato corto e Corral fa antisportivo su Todeschini che chiude 1/2 dalla linea della carità. E’ tutto riaperto al PalaReds!

E’ pandemonio al PalaReds!!!

Bomba di Baldini, bomba di Laudoni e in un amen Bernareggio piazza un parziale 8-2 per il +4 casalingo. Risponde De Martini e tutto riaperto per il +1 ad un minuto dalla fine.

Ruzzon finalmente tira fuori il suo playmaking e in contropiede disegna un attacco che vede Bossola a 26 secondi dalla fine chiudere la gara con un siluro dai 6.75. Finale da cardiopalma che ci vede vittoriosi 78-72.

 

Lissone Interni Bernareggio - Tramarossa Vicenza 78-72 (22-18, 20-22, 10-19, 26-13)

Lissone Interni Bernareggio: Stefano Laudoni 20 (4/8, 3/8), Davide Bossola 14 (2/4, 3/7), Davide Todeschini 13 (4/7, 1/1), Lorenzo Restelli 13 (3/3, 2/5), Giordano Pagani 12 (5/5, 0/0), Thomas Monina 3 (1/3, 0/0), Giacomo Baldini 3 (0/2, 1/3), Marco Ruzzon 0 (0/1, 0/1), Federico Finazzer 0 (0/0, 0/1), Riccardo Ghedini 0 (0/0, 0/0), Giulio Pirotta 0 (0/0, 0/0), Luca Bonvini 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 10 / 19 - Rimbalzi: 28 5 + 23 (Stefano Laudoni 7) - Assist: 19 (Davide Todeschini 7)

Tramarossa Vicenza: Andrea Campiello 14 (3/6, 0/2), Daniele Demartini 13 (1/5, 2/4), Umberto Campiello 12 (5/9, 0/0), Enrico Crosato 9 (2/3, 1/4), Gianmarco Conte 9 (2/4, 1/2), Pietro Montanari 8 (1/3, 1/4), Diego Corral 7 (2/4, 1/2), Luca Contrino 0 (0/0, 0/0), Luca Kedzo 0 (0/0, 0/0), Daniele Quartieri 0 (0/0, 0/0), Alberto Rigon 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 22 / 31 - Rimbalzi: 32 9 + 23 (Enrico Crosato, Diego Corral 9) - Assist: 15 (Daniele Demartini, Pietro Montanari 4)

Prossimo match... Derby!  

Aurora Desio – Lissone Interni, Pala Moretto – 9/12/2018 ore 18.00.