A2 Playout - Knights Legnano verso gara 4 contro la Bakery Piacenza

18.05.2019 17:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 Playout - Knights Legnano verso gara 4 contro la Bakery Piacenza

Ancora una... Serve un ultimo sforzo ai Knights per raggiungere l'obiettivo stagionale, mai così difficile da realizzare.
Domenica pomeriggio Gara4 al PalaBorsani è la partita che i Knights dovranno cercare di vincere con l'attenzione e la tenacia dimostrata in Gara3.
Sicuramente Piacenza non sarà arrendevole e quindi l'attenzione dovrà essere massima, dimenticando subito i larghi margini che hanno portato alla vittoria di Gara3.

I classici Up e Down per Gara4

GLI UP
Le cose positive di Gara3:
- La continuità. Eravamo abituati a grandi break e grandi scivoli, ma in Gara3, dopo un inizio difficile (ma solo per 3'), i Knights hanno dato l'idea di tenere solidamente in mano il pallino del gioco senza lasciare spazi ri ripresa a Piacenza .
- La squadra oltre agli USA. Raffa e Thomas hanno dato il solito grande contributo, ma in realtà tutti i Knights hanno avuto il "loro momento" durante l'arco della gara, non lasciando trasparire incertezze durante le numerose rotazioni effettuate da Coach Mazzetti.
- Il tifo costante. Un'aspetto sempre mongolo positivo di questi playout è stato l'apporto dei tifosi e della curva sempre pronti a sostenere la squadra.

I DOWN
Le cose negative di Gara3:
- La percentuale ai liberi. In una gara vinta con largo margine, potrebbe passare sotto traccia la percentuale ai liberi, ma il 65% (17/26) non è un dato confortante analizzando gli scarti risicati delle prima partite. 
- L'approccio. L'inizio tentennante ha fatto scendere il gelo al PalaBorsani; fortunatamente dopo essersi sbloccata, Legnano ha iniziato a giocare con ritmo e fluidità, ma in una Gara4 senza domani per Piacenza, partire male potrebbe condizionare tutta la partita.
- Pensare di aver già vinto. Inconsciamente una vittoria di largo margine potrebbe portare a pensare che Gara4 sia una formalità. "Never underestimate the heart of a champion"... gli esempi da cui trarre insegnamento sono parecchi.


SITUAZIONE KNIGHTS
Knights con qualche acciacco ma tutti presenti


ARBITRI
1° Arbitro: BARTOLI ENRICO di TRIESTE (TS)
2° Arbitro: BOSCOLO NALE ENRICO di CHIOGGIA (VE)
3° Arbitro: TIROZZI ALESSANDRO di BOLOGNA (BO)