Under 16 Femminile - Europeo di Kaunas: le Azzurre sono Campionesse d'Europa

25.08.2018 22:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 2142 volte
Under 16 Femminile - Europeo di Kaunas: le Azzurre sono Campionesse d'Europa

E' finita da qualche minuto la finale dell'Europeo Under 16 femminile tra la Nazionale azzurra e la Repubblica Ceca. Una partita gagliarda delle ragazze italiane che vincono con pieno merito. Settimo successo consecutivo dopo quelli con Ungheria, Polonia, Croazia, Danimarca, Francia e Spagna.

Quella di Kaunas è l’undicesima Medaglia vinta dal Settore Giovanile Femminile negli ultimi undici anni, per sette volte negli ultimi otto anni la nostra Nazionale Under 16 ha chiuso nelle prime quattro. Bronzo a Cagliari nel 2011, Argento a Miskolc (Ungheria) nel 2012 (con Cecilia Zandalasini MVP), Bronzo a Matosinhos (Portogallo) nel 2015, Bronzo nel 2017 a Bourges (Francia). Ora, l’Oro di Kaunas. Quinta medaglia personale per coach Giovanni Lucchesi.

In finale, la miglior marcatrice della squadra di Giovanni Lucchesi è stata Meriem Nasraoui con 15 punti in doppia cifra anche Ilaria Panzera a quota 11 e Giulia Natali a 10. Caterina Gilli è stata eletta miglior giocatrice dell’Europeo.

Nella finale per il Bronzo, la Spagna ha superato la Turchia 64-47. Retrocedono in Division B Serbia, Paesi Bassi e Croazia.

L’Italia (Balossi, Natali, Panzera, Gilli, Spinelli il quintetto iniziale scelto da Lucchesi) è partita col piede giusto, tenendo le ceche a digiuno nei primi sei minuti della partita. Le Azzurre hanno chiuso il primo quarto sul +7 (14-7) e poi trovato il vantaggio in doppia cifra a due minuti dall’intervallo lungo toccando anche il +12 sul 31-19. Prima della pausa, un paio di palle perse e di contropiedi non finalizzati hanno permesso alla Repubblica Ceca di tornare a -9, sul 31-22.

Il momento migliore dell’Italia è arrivato sul finire del terzo quarto, col +22 toccato sul 48-26. La Repubblica Ceca ha trovato un paio di canestri prima dell’ultimo mini-intervallo e poi ha piazzato un parziale di 18-0 per il 48-44 chiuso della tripla di Zeithammerova a 7 minuti dalla fine. Il libero di Gilli ha mosso il punteggio, Nasraoui ci ha riportato a +7 (51-44) ma la tripla di Malikova ci ha spaventato ancora (53-49). E’ stata ancora Nasraoui dall’angolo a consegnarci il +6, di Fiserova però la tripla del nuovo -3 (55-52) a 100 secondi dalla fine. La giocata decisiva è stata ancora quella della lunga di Costa Masnaga, col 2+1 del nuovo +6 e poi Balossi ha messo il libero del +7 e l’Italia ha festeggiato un Oro storico.

Italia-Repubblica Ceca 60-52 (14-7; 31-22; 48-32)

Italia: Bovenzi, Nativi 2, Leonardi ne, Balossi 7, Natali 10, Turel ne, Spinelli 6, Gilli 9, Panzera 11, Nasraoui 15, Colognesi, Egwoh ne. All. Giovanni Lucchesi

Repubblica Ceca: Finkova 6, Hajnova ne, Zeithammerova 11, Malikova 12, Miksikova, Fucikova 2, Zdenkova 4, Fiserova 8, Chroma 5, Stloukalova 4, Pokorna, Kubickova. All. Richard Fousek

Le Finali

Italia-Repubblica Ceca 60-52

Turchia-Spagna 47-64

Classifica finale

1. Italia

2. Repubblica Ceca

3. Spagna

4. Turchia

5. Francia

6. Russia

7. Ungheria

8. Polonia

 

O R O. O R O. O R O. E’ Medaglia d’ORO. Le dell’Under 16 battono la Repubblica Ceca (60-52) e vincono l’Europeo di Kaunas!!!
Applausi, vogliamo sentire i vostri applausi per queste meravigliose ragazze.

— Italbasket (@Italbasket)

Semifinali

Turchia-Repubblica Ceca 37-48; Spagna-Italia 60-62

Italia-Spagna 62-60 (27-22; 36-31; 49-46)

Italia: Bovenzi, Nativi, Leonardi, Balossi 7, Natali 2, Turel, Spinelli 10, Gilli 25, Panzera 9, Nasraoui 9, Colognesi, Egwoh ne. All. Giovanni Lucchesi

Spagna: Dembele 8, Garcia 14, De Prada 4, Rueda 3, Sanchez, De Santiago 3, Fraile 4, Lamana 15, Morales, Okafor, Sanchez 3, Suarez 6. All. Lino Lopez. 

Quarti di finale

Italia-Francia 61-59; Turchia-Russia 58-47; Ungheria-Repubblica Ceca 48-51; Spagna-Polonia 72-32

Italia-Francia 61-59 (14-17; 30-31; 45-49)

Italia: Bovenzi, Nativi 1, Leonardi, Balossi 3, Natali 18, Turel, Spinelli 7, Gilli 8, Panzera 5, Nasraoui 19, Colognesi, Egwoh. All. Giovanni Lucchesi

Francia: Astier, Bussiere 7, Detchart, Mbu 6, Niare 5, Cardenal, Farcy 4, Kessler 14, Moctar 8, Piper, Roumy 15, Sida Abega. All. Vincent Bourdeau.

Ottavo di finale

Italia-Danimarca 74-39 (16-5; 37-14; 56-26)

Italia: Bovenzi 4, Nativi 4, Leonardi 7, Balossi 6, Natali 9, Turel 6, Spinelli 2, Gilli 6, Panzera 16, Nasraoui 5, Colognesi 4, Egwoh 5. All. Giovanni Lucchesi

Danimarca: Abdel-Halim, Lachenmeier 10, Michan, Nielsen 2, Rimdal 19, Blauenfeldt, de Klauman 3, La-Cour 3, Jacobsen, Matthiesen, Ziegler 2. All. Anja Andersen.

La prima fase

Italia-Ungheria 79-51 (17-10; 35-27; 51-39)

Italia: Bovenzi 17, Nativi 1, Leonardi 3, Balossi 9, Natali 4, Turel 4, Spinelli 10, Gilli 9, Panzera 5, Nasraoui 11, Colognesi 4, Egwoh 2. All. Giovanni Lucchesi.

Ungheria: Dombai 12, Galantai 5, Habling 6, Szerencses 2, Veg-Dudas 6, Boros 4, Denes 5, Keita 2, Kuncz, Madar, Rakita 5, Vincze 4. All. Andrea Kovacs.

Italia-Polonia 74-36 (22-10; 45-24; 64-31)

Italia: Bovenzi 2, Nativi 2, Leonardi, Balossi 5, Natali 8, Turel 9, Spinelli 4, Gilli 9, Panzera 19, Nasraoui 14, Colognesi 2, Egwoh. All. Giovanni Lucchesi.

Polonia: G. Kluczynska, A. Kuczynska 3, Rogozinska, Rudenko 1, Borkowska 2, Smialek 4, Szymkiewicz 8, Banucha, Kobylinska 4, Kurach 7, Piechowiak 7, Dudek. All. Lubow Szwecow Knap.

Italia-Croazia 74-29 (10-1, 17-8, 27-11, 20-9)

Italia: Bovenzi 10, Nativi 11, Leonardi 16, Balossi ne, Natali 6, Turel 3, Spinelli 10, Gilli 6, Panzera 5, Nasraoui ne, Colognesi 4, Egwoh 3. All. Giovanni Lucchesi

Croazia: Vunic 2, Laljek ne, Poljac, Muhl 9, Sijakovic 3, Hitrec ne, Lokica 2, Juric, Zaja 8, Ostojic 5, Pavic ne, Tabula. All: Mijac

La prima fase

Italia-Ungheria 79-51; Croazia-Polonia 63-95

Italia-Polonia 74-36; Croazia-Ungheria 52-75

Italia-Croazia 74-29; Polonia-Ungheria 57-65

Classifica: Italia 6; Ungheria 4; Polonia 2; Croazia 0

Le Azzurre

5 Giorgia Bovenzi (2002, 1.65, P)

6 Silvia Nativi (2002, 1.78, P)

7 Francesca Leonardi (2002, 1.82, G)

8 Giorgia Balossi (2002, 1.71, P)

9 Giulia Natali (2002, 1.75, G)

10 Anna Turel (2002, 1.72, G)

12 Martina Spinelli (2002, 1.86, A)

13 Caterina Gilli (2002, 1.81, A)

14 Ilaria Panzera (2002, 1.80, G)

18 Meriem Nasraoui (2002, 1.85, C)

19 Silvia Colognesi (2002, 1.78, A)

20 Ashley Egwoh (2002, 1.91, C)

Allenatore: Giovanni Lucchesi

Assistenti Allenatori: Nazareno Lombardi, Giuseppe Andrea D’Affuso

L’Albo d’Oro

2018 Italia

2017 Francia (Italia terza)

2016 Spagna (Italia quarta)

2015 Repubblica Ceca (Italia terza)

2014 Russia

2013 Spagna (Italia quarta)

2012 Spagna (Italia seconda)

2011 Spagna (Italia terza)

2010 Russia