Immenso Sykes, ad Avellino la prima sconfitta dell'Olimpia Milano

Nel giorno del suo compleanno, un super Sykes guida la Scandone Avellino. Prima sconfitta stagionale per Milano in campionato
30.12.2018 18:29 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1924 volte
Immenso Sykes, ad Avellino la prima sconfitta dell'Olimpia Milano

Dopo due vittorie consecutive, la Scandone Avellino ospita l'Olimpia Milano, ancora imbattuta in questo campionato.

Inizio molto equilibrato con Fontecchio che segna il 5-4. Caleb Green guida Avellino fino al 15-14, poi ancora la Scandone tenta la fuga con Ariel Filloy che da tre fa 24-17. Jerrells allo scadere, Milano chiude sotto di 4.

Sykes on fire dopo i liberi di Kuzminskas. Milano costretta ancora a inseguire, timeout dopo cinque minuti sul 31-27. Mini parziale Scandone che raggiunge il +8, 40-32. Giro dalla lunetta di James, poi ancora Kuzminskas per il -4. Negli ultimi minuti del secondo tempo parziale di 7-0 Olimpia che a fine primo tempo è sotto per 42-41.

Nella ripresa grande avvio di Micov che segna cinque punti di fila e trova il pareggio. Milano va avanti per 48-51. Della Valle spara il +4 ma ancora parziale biancoverde di 8-0: Avellino torna avanti 60-52. Scatenato Sykes regala che nel terzo periodo ha realizzato 14 punti: Avellino avanti 63-58.

Micov apre gli ultimi dieci minuti. James serve Jerrells che segna da due (toccando la riga dei tre punti) per il -1. Filloy segna un grande canestro ma la formazione di coach Pianigiani resta in gara con i due di Gudaitis. Giro ai liberi per James e Green che fanno entrambi 2/2. Patric Young schiaccia l'81-75. A un minuto dalla fine i biancorossi trovano il -2 con Gudaitis: 81-79. Palla persa di Mike James, contropiede Avellino con Filloy che serve Green per la schiacciata che vale il +4. Dopo il timeout di Pianigiani va a segno Kuzminskas: minuto richiesto da Vucinic. Filloy subisce fallo ma non trema dalla lunetta. Finisce 85-81.

Avellino: Sykes 31, Green 18+5+5, Filloy 15, Young 6+12rbs

Milano: Gudaitis 17+12, James 14+6ast, (0/9 da tre), Kuzminskas 13, Micov 12