EuroLeague - Olimpia Milano, la battaglia al Forum premia il Bayern di Derrick Williams

19.12.2018 22:40 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 2317 volte
EuroLeague - Olimpia Milano, la battaglia al Forum premia il Bayern di Derrick Williams

Avversario appaiato in classifica per l'Olimpia Milano, ma con un atteggiamento diverso: il Bayern non viene da una serie di sconfitte aperta, mentre gli uomini di Pianigiani cercano di superare un momento difficile, amplificato dalla vittoria al supplementare in campionato serie A. La partita sorride al Bayern che oltre a mantenere un ritmo costante per tutto l'arco dell'incontro è molto più brillante nella gestione del minuto finale, dove recupera un gap di 4 punti e dove è terribile l'atteggiamento del corpo di Mike James che, sul contropiede di Derrick Williams gli concede non solo il canestro ma anche un fallo sanguinoso che vale il sorpasso, l'ansia dell'errore, la vittoria.

Primo quarto di studio, fra le due squadre, con l'AX Exchange in leggera presa sul match. Ma all'8' la tripla di Koponen mette avanti i tedeschi, con Jovic e Dangubic a prolungare la rottura 10-15. Pianigiani trova la scintilla di Jerrells che infila due triple consecutive, per chiudere 16-15 al 10'. Il secondo quarto si apre e vive nel nome di Derrick Williams, che segna 10 punti cominciando nei primi secondi dopo essere sfuggito alla marcatura di Kuzaminskas e aver subito fallo. Cerca la transizione, l'Olimpia, e Bertans dall'angolo prende la bomba per il +4 interno. Ma Williams è sempre attivo e al 14' rimette avanti il Bayern. Rientra in campo James ma i tedeschi volano a +6. Timeout Pianigiani, Cinciarini sbaglia la tripla ma stoppa Lo sulla ripartenza avversaria. Al 17' due bombe consecutive di Kuzminskas e James ristabiliscono il nuovo vantaggio interno, ma è Maodo Lo a dare con una tripla il sorpasso per l'intervallo 40-41.

 

. did it AGAIN!

— EuroLeague (@EuroLeague)

La ripresa conferma le difficoltà dell'Olimpia sotto canestro in attacco e nella marcatura di Derrick Williams. Anche se al 23' l'Armani riesce a strappare una minifuga 52-46, il Bayern si dimostra molto solido e fisico e risponde con un parziale di 0-8 chiuso da Mike James a quota 54 con mendo di 2' al miniriposo. E così, Radosevic riprende a macinare da sotto, mitigato dalla tripla di Jerrells; ma è Derrick White che pone fine al quarto con un'azione personale allo scadere 57-58.

Il Bayern rientra e forza i tempi con i cinque punti di Koponen. L'Olimpia è costretta a inseguire, Pianigiani chiama due timeout in 40 secondi ma Amaize firma 59-65 con 7'23" alla fine. Ma la lotta nonostante gli errori paga: dall'antisportivo di Koponen, con Williams in panchina per un quintetto piccolo dei bavaresi, esce un parzialino firmato Gudaitis da 1+2 e il pareggio di Micov 65-65. Adesso il timeout lo prende Radonjic, ma è Micov a tornare a segnare. Al 35' Ogunsipe pareggia, e si ricomincia da capo.

 

What. A. Block from !

— EuroLeague (@EuroLeague)

Sale il ritmo: Brooks e Ogunsipe perdono palla, Milano raggiunge il Bayern in bonus. Ma è con 3'45" che si muove il tabellino: il primo fallo di Williams manda in lunetta James che fa 2/2. L'americano si fa subito perdonare; Milano torna in attacco ma il turnover di Gudaitis è un comodo contropiede per Koponen e la sua tripla dall'angolo. Ci pensa Lucic, nel frangente e in maniera inspiegabile, a prendersi un tecnico che James trasforma in un 1+2. Vantaggio per Jovic, ma Micov da tre ribalta la guida della gara 75-74. L'olimpia non demorde e dall'errore di James da tre punti nasce il rimbalzo d'attacco di Gudaitis che Nedovic rende doppiamente prezioso con la bomba del 78-74. Timeout Radonjic con 65 secondi alla sirena. Barthel conclude al meglio un pick'n'roll, James dopo lunga azione mette in condizione Micov di tirare dall'angolo, ma dall'errore nasce contropiede vincente per Derrick Williams per un 2+1 (fallo di James). 78-79. Pochi secondi dopo James accumula erore+fallo, ma Dedovic fa 1/2 in lunetta. Ultima azione, James e Brooks non la mettono dentro, il rimbalzo di Gudaitis sbatte sulla sirena.

AX Exchange Milano - Bayern Monaco 78-80. Boxscore: 17 James, 16 Micov, 13 Gudaitis, 11 Nedovic per l'Olimpia alla quinta sconfitta consecutiva e un record negativo (6-7); 21 Williams, 13 Koponen, 10 Jovic e Radosevic per il Bayern (7-6).