EUROLEAGUE - Milano sfiora l'impresa, ma al fotofinish è il CSKA a uscire dal Forum con la vittoria

08.11.2018 23:20 di Giorgio Bosco  articolo letto 4582 volte
EUROLEAGUE - Milano sfiora l'impresa, ma al fotofinish è il CSKA a uscire dal Forum con la vittoria

Non riesce l'impresa all'Olimpia Exchange Milano che crolla al fotofinish contro il CSKA Mosca. Compagine moscovita che mantiene l'imbattibilità tra Campionato ed Eurolega (12 vittorie e 0 sconfitte). Dopo un primo tempo equilibrato è l'Olimpia a provare la fuga nel terzo quarto (64-51), ma gli uomini di Itoudis rispondono a cavallo tra la terza e la quarta frazione. Nel finale James impatta sul 80 pari, ma Higgins e De Colo non tremano. Finisce 85 a 90.

CRONACA

Sesta giornata di Euroleague che vede l'Olimpia Milano sfidare un CSKA Mosca ancora imbattuto. Cinque vittorie consecutive in Euroleague per l'armata russa che è reduce dalla vittoria interna contro l'Olympiacos (69-65). Quindicesima sfida tra Armani Ecxchange Milano e CSKA con i russi in vantaggio per 9 vittorie a 6. Milano si ritroverà di fronte Daniel Hackett, ex di giornata insieme a Vlado Micov (2012-14) per il CSKA. Assente di giornata è Nemanja Nedovic out da cinque giornate consecutive. ​​​​Palla a due tra meno di dieci minuti!

 

QUINTETTI

Milano: James, Bertans, Micov, Brooks, Tarczewski

CSKA: Hackett, De Colo, Peters, Clyburn, Hunter

 

Palla a due che premia gli ospiti che vanno a canestro con Clybrun dalla media e con Hunter con un 2+1 non finalizzato. Milano fa fatica a sbloccarsi e Clyburn dall'angolo insacca il 7 a 0 dopo 2 minuti e 30'' dall'inizio. Arrivano anche i primi due punti dell'Olimpia, a segnarli sono Tarczewski e un'incursione di Mike James. Continua il controbreak dei padroni di casa, Micov e ancora Tarczewski accorciano sul 8 a 9. Bertans da oltre l'arco poi James regalano il primo vantaggio alle Scarpette Rosse con 5 punti consecutivi (16-12). Risposta russa immediata, De Colo e Hines impattano sul 16 pari al 9'. Milano però non si fa spaventare e con Brooks e Gudaitis ritorna a due possessi di distanza che chiudono la prima frazione sul 21 a 16.

Going 🆙 for the BIG slam.


Othello Hunter finishes off the alley-oop!

— EuroLeague (@EuroLeague)

Un errore di comunicazione difensiva permette a Higgins di insaccare da tre punti il primo canestro dei secondi 10 minuti. Continua il momento di rottura per l'Olimpia, Clyburn con un'imperiosa schiacciata e Higgins sono una furia e Pianigiani decide di fermare subito il gioco con il CSKA avanti 23 a 25. Dopo un avvio a rilento è Gudaitis a mettersi in luce con 4 punti consecutivi (27-25), ma il CSKA risponde presente con Rodriguez (27-29 al 14'). 2 a 7 di parziale per gli ospiti con Higgins e Rodriguez protagonisti e gli uomini di coach Itoudis alla prima mini fuga sul 29 a 36. Risposta da grande squadra per l'Olimpia, Gudaitis è già in doppia cifra e Bertans da oltre l'arco non sbaglia. Dopo il timeout di Itoudis è Hunter ad andare a segno, ma Bertans è on fire e Milano sorpassa sul 39 a 38. Sono i padroni di casa a chiudere in vantaggio all'intervallo sul 41 a 40 grazie al canestro di Micov in contropiede. Solo un uomo in doppia cifra ovvero Arturas Gudaitis che ha già messo a referto 12 punti oltre che 5 falli subiti. Per il CSKA sono al momento Clyburn (9 punti) e Hunter (8 puntii migliori marcatori. 

'The rim wont forget this one in a hurry' takes it ALL the way!

— EuroLeague (@EuroLeague)

Micov apre la ripresa con 5 punti consecutivi e con l'assist al bacio per Tarczweski che infila il massimo vantaggio Exchange Milano sul 48 a 40. Clybrun non si scompone e muove la retina per gli ospiti con un 2+1, ma Micov è inarrestabile e va ancora a segno da oltre l'arco. La difesa dell'Olimpia inizia a salire di giri. James con un passaggio dietro la schiena regala a Tarczewski un assist pazzesco per il 53 a 45 del 24'. CSKA in tilt, la compagine meneghina vola con un Micov irreale (13 punti in 5 minuti) ed è a +11 (56-45). De Colo non trema e l'Olimpia riaggiorna il massimo vantaggio sul +12 (60-48) prima che Peters da tre punti riaccorci sul 60-51. Il Forum ruggisce e Milano non si ferma più, è ancora James a rendersi protagonista con una penetrazione per il 64 a 51 del 27'. Itoudis chiama timeout e il CSKA risponde con un 0 a 10 di parziale che torna sul -3 (64-61) grazie alle fiammate di De Colo e Higgins. Chiudono uno spettacolare terzo quarto la schiacciata di Gudaitis e i liberi di Clyburn. Milano avanti 66 a 63 a 10 minuti dalla fine. 

The wrap around pass from Tarczewski leads to the two-handed JAM from Micov!

— EuroLeague (@EuroLeague)

Avvio shock dell'Olimpia, Kulagin da tre e Peters riportano gli ospiti in vantaggio sul 66 a 68 in apertura di ultimo quarto. Gudaitis dalla lunetta è glaciale, ma De Colo in penetrazione e Higgins dalla linea della carità fanno 68 a 72. James prova a prendersi la squadra sulle spalle con un bel canestro in allontanamento poi Bertans dalla lunetta ne realizza 1 su 2 (71-72). Higgins e Peters non tremano e gli ospiti scappano sul 71 a 77. Brooks va a bersaglio da due punti con il CSKA che non demorde in attacco grazie a Peters (73 a 79 al 36'). Ancora l'ex Malaga a prendersi la scena, super difesa su De Colo e 2 su 2 dalla lunetta per il nuovo - 2 (77-79). Hines dalla lunetta realizza solo un tentativo su due, Mike James sale in cattedra e impatta da oltre l'arco sull'80 pari. Il CSKA risponde da grandissima squadra, Higgins e Hines chiudono definitivamente il match con un 0 a 7 di parziale. Finisce 85 a 90.

The express ROLLS on!

— EuroLeague (@EuroLeague)

 

 

Olimpia Armani Exchange Milano-CSKA Mosca 85-90

Parziali: 21-16, 41-40, 66-63

Tabellini: 24 Micov, 16+12 James, 16+7 Gudaitis, 12 Bertans e 8-13 Brooks per l'Olimpia. 23 Higgins, 18 De Colo e 14 di Clyburn per il CSKA.