NBA - Offseason: Steph Curry ha privilegiato la qualità alla quantità questa estate

07.10.2018 12:07 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1179 volte
NBA - Offseason: Steph Curry ha privilegiato la qualità alla quantità questa estate

Il playmaker dei Warriors Stephen Curry si trova in un momento importante della sua carriera, dopo quattro magnifiche stagioni indimenticabili, e segnate da due trofei MVP e tre anelli del campionato vinti. "È stata un'estate importante per me", ha detto. "Ho fatto molte cose fuori dal campo, in termini di esperienza di vita. Ma per la mia pallacanestro, sul piano di allenamento e preparazione, è stata l'estate migliore. Ho 30 anni adesso ed è il mio decimo anno in campionato. Devo continuare ad evolvere il mio gioco."

Stephen Curry ha affinato la sua preparazione, concentrandosi sulla qualità prima della quantità. "Conosco le reazioni del mio corpo nel giocare fino a giugno, nei due mesi e mezzo estivi per ritemprarmi e poi ricominciare con i nove mesi di competizione", ha detto la guardia tiratrice. "Il mio allenamento è sempre stato intenso, fisico e mentale, ma ora sono più intelligente. Non resto per sei ore in palestra, come prima. Ne ho a sufficienza  per continuare a progredire e gettare le basi delle 82 prossime partite per essere al mio meglio per i playoff. " Curry ha ridotto gli allenamenti a tre ore al giorno per sei giorni alla settimana con Brandon Payne, il suo allenatore personale, con lo scopo di migliorare la respirazione, i movimenti laterali e anche il suo gioco spalle a canestro.