Lega A - Olimpia, Pianigiani "Buon segno se corriamo anche con i lunghi"

07.10.2018 21:33 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 421 volte
Lega A - Olimpia, Pianigiani "Buon segno se corriamo anche con i lunghi"

Sala stampa al Forum di Assago per il coach della AX Exchange Simone Pianigiani, che così ha commentato il debutto vincente di campionato contro la Happy Casa Brindisi: “E’ stata la partita che mi aspettavo perché Brindisi ha giocato con la faccia tosta dopo un precampionato da imbattuta. Noi abbiamo fatto bene, con sei uomini in doppia cifra, un altro a otto punti, abbiamo avuto ritmo e ci siamo passati la palla. Avremmo però dovuto fare meglio nel primo tempo dal punto di vista difensivo. Loro stanno bene e noi abbiamo caricato il lavoro nell’ultima settimana vuota prima di giocare in EuroLeague ma le cose che volevano fare in difesa le abbiano fatto bene nel terzo quarto con Micov su Banks ma non sempre dovremmo ricorrere a questa mossa. Però abbiamo fatto il break e non li abbiamo fatti rientrare e questo è positivo.

L’asse James-Tarczewski ha funzionato ma ci dobbiamo lavorare ancora. Ora stiamo sacrificando Burns sempre da 5 ma con il tempo, imparando a conoscersi meglio, la palla gli arriverà meglio, Kaleb finirà meglio attorno al ferro e magari costringeremo gli altri a collassare ancora di più in area lasciandoci ulteriori tiri da tre aperti. Mi piace che i nostri lunghi corrano perché questo mette pressione sugli avversari e rende difficile per gli altri schierarsi. Ovviamente non possiamo correre sempre e sempre con gli stessi giocatori. Per farlo dobbiamo aumentare la qualità di tutti. Fontecchio mi è piaciuto all’inizio, avrebbe meritato di giocare di più, ma avevo altri equilibri e altre situazioni da sperimentare, ma l’ho apprezzato. E’ andato in quintetto perché ci sta, perché devo togliere minuti a Micov e lui deve essere uno che ci dà tante cose anche importanti. Questo è stato un passo in avanti”.