Partenza delle giovanili e partecipazione EYBL nella stagione dell'Eurobasket Leonis

29.08.2018 01:22 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 343 volte
Partenza delle giovanili e partecipazione EYBL nella stagione dell'Eurobasket Leonis

È ufficialmente iniziata la stagione 2018/2019 del Settore Giovanile dell’Eurobasket Roma:  il primo allenamento nella sede di Via dell’Arcadia, con i ragazzi e lo staff al completo, ha sancito la partenza della nuova annata. Tante le novità, molte le conferme, con l’obiettivo primario della crescita dei giovani.

“Quello che ho notato in questi giorni è una grande voglia di stare insieme e di ripartire” – spiega Matteo Picardi, Responsabile del Settore Giovanile – “Lo staff si è ampliato, abbiamo fatto un buon reclutamento e questo è solo l’inizio di un percorso che vogliamo portare avanti, con la speranza di raggiungere risultati non necessariamente sul campo quanto piuttosto sui ragazzi. Vogliamo che ognuno di loro si senta orgoglioso di indossare la nostra maglia, avendo la possibilità di guardare i giocatori della Serie A2 sperando un domani di essere loro stessi protagonisti. La parola chiave deve essere “intensità”; nelle ore di allenamento i ragazzi dovranno dare il loro massimo senza dimenticare che la scuola deve essere il primo obiettivo. Seguiremo ogni giocatore dentro e fuori dal campo, è un impegno che vogliamo proseguire nel tempo”.

E tra le conferme più importanti c’è sicuramente quella della partecipazione all’EYBL (European Youth Basketball League), esperienza già testata con successo nella passata edizione con il fiore all’occhiello dell’organizzazione della tappa romana al PalAvenali (anche questa confermata per il 2019, l’Eurobasket ospiterà lo Stage 2 della categoria U16). Una possibilità per i giovani di confrontarsi con i loro coetanei in Europa e di vivere un’esperienza unica nel suo genere.

“Parteciperemo al campionato europeo giovanile per la seconda stagione consecutiva dopo aver avuto, nella passata edizione, l’onore di organizzare per la prima volta in Italia uno Stage con l’annata 2002 e di arrivare alla fase Play-Off con l’annata 2000” – continua Picardi – “In questa stagione, il cui inizio è ormai alle porte, andremo con le categorie 2003-2004 e 2005-2006. Vedo all’interno del nostro club molta partecipazione e voglia, i ragazzi sono carichi e lo staff è pronto per partire. Ringrazio come sempre Balazs Radics” – conclude –  “per aver dimostrato ancora la voglia di continuare a collaborare: ha realizzato in pochi anni qualcosa di fantastico e continueremo, insieme, a progettare il futuro”.