Next Gen: capitan Favaretto guida la Umana Reyer nella tappa di Venezia targata Marin

30.11.2018 13:08 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Next Gen: capitan Favaretto guida la Umana Reyer nella tappa di Venezia targata Marin

L’Umana Reyer si appresta con entusiasmo a partecipare alla prima edizione della Next Gen, torneo organizzato da LBA e riservato alle formazioni under 18 delle sedici società di serie A. La tappa Venezia targata Marin è in programma al Taliercio sabato 1 e domenica 2 dicembre e vede impegnate Umana Reyer, Dinamo Sassari, Aquila Trento e Pallacanestro Trieste.

Gli under 18 orogranata (annate 2000, ‘01 e ‘02), senza alcun “rinforzo” in prestito (previsti in un massimo di 3 per squadra) hanno gran voglia di ben figurare e di vivere un’importante esperienza che li possa far crescere da un punto di vista tecnico e di esperienza (sono ben 9 i ragazzi nati tra il 2002 e il 2003).

La “chioccia” della truppa orogranata nonché capitano è il classe 2000 Mattia Favaretto, giunto ormai al suo ottavo anno di militanza dopo aver svolto tutta la trafila nel settore giovanile iniziata ancor prima nel minibasket.
Di un anno più giovani sono i due ragazzi classe 2001: il triestino Giulio Candotto, per il quale la scintilla d’amore con i colori orogranata scoccò addirittura durante la prima crociera Msc Reyer e il lungo Luca Possamai, 211 cm di altezza con vista sull’azzurro dei prossimi campionati europei under 18.
Lo storico gruppo dei classe 2002 è oggi rappresentato da Alvise Minincleri, playmaker mancino tutto fosforo, Leonardo Biancotto, talento strappato addirittura al…Milan che da anni ormai ha preferito il parquet al manto erboso… Giovanni Bellato, ala di 2 metri con mano educata e doppia dimensione di gioco… Kevin Boateng, guardia esplosiva purtroppo fermo per infortunio da settembre e ancora in fase di recupero… e in ultima David Kiss, centro di 210 della nazionale ungherese al suo secondo anno in laguna.
Ultimi per età ma non certo per importanza sono i classe 2003: i due azzurri Davide Casarin e Nicola Berdini, braccio e mente della formazioni under 18 e under 16 reyerine, nonché della nazionale di categoria che domenica sera, terminato il torneo di scena al Taliercio, raggiungeranno nel ritiro di Roma per poi volare a Iscar (Spagna) dove si giocherà un prestigioso torneo internazionale dedicato alle più forti compagni europee.
Insieme a loro completano il gruppetto dei baby Francesco Cravero, ala che unisce un’esuberante atletismo e un ottimo tiro da fuori e Akos Kovacs, altro nazionale ungherese giunto quest’estate a Venezia e che si sta pian piano ambientando alla nuova realtà.
Il capo allenatore è Alberto Buffo, assistenti Giovanni Molin e Alvise Turchetto, Matteo Xalle il preparatore atletico.

La società invita tutti i sostenitori ed appassionati orogranata a sostenere l’Under 18 al Palasport Taliercio, l‘ingresso sarà libero.

Di seguito il dettaglio del calendario degli incontri della Tappa Venezia targata Marin:

Sabato 1 dicembre:

ore 9.30 Umana Reyer Venezia vs Banco di Sardegna Sassari
ore 11.30 Dolomiti Energia Trentino vs Alma Pallacanestro Trieste

Apertura cancelli ore 08:30

ore 18.45 Alma Pallacanestro Trieste vs Banco di Sardegna Sassari
ore 20.45 Umana Reyer Venezia vs Dolomiti Energia Trentino

Apertura cancelli ore 17:30

Domenica 2 dicembre:

ore 10.00 Dolomiti Energia Trentino vs Banco di Sardegna Sassari
ore 12.00 Umana Reyer Venezia vs Alma Pallacanestro Trieste

Apertura cancelli ore 09.00