A2 F - Un break nel secondo periodo condanna il Fanola a Carugate

01.12.2018 22:38 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 140 volte
A2 F - Un break nel secondo periodo condanna il Fanola a Carugate

Il Fanola torna dalla trasferta di Carugate con una sconfitta, al termine di una partita giocata alla pari e quasi sempre equilibrata. Quasi, perché è stato un unico passaggio a vuoto in avvio di secondo quarto a far scappare via le lombarde, capaci di guadagnare un margine che nonostante gli sforzi le giallonere non sono più riuscite a recuperare.
 
Dopo lo scatto in avvio delle padrone di casa (6-0 in 2'), il Fanola entra in ritmo grazie a 8 punti consecutivi di Baldi, e poi Beraldo trova anche il sorpasso sull'8-10 (6'). Con il buon impatto dalla panchina le Lupe salgono sul 12-18 prima della pausa, e sembrano pienamente in partita.
 
È in arrivo però un controbreak, infatti anche nel secondo periodo è Carugate a iniziare meglio. È addirittura di 17-0 il parziale che in poco più di 6' consente a Molnar e compagne di portarsi sul 29-18. Un vero e proprio blackout per le ospiti, che a metà gara accusano 9 lunghezze di ritardo sul 34-25.
 
Il terzo periodo torna ad essere equilibrato senza particolari break, ma proprio per questo diventa difficile per le Lupe recuperare lo svantaggio. Amabiglia e compagne tornano un paio di volte a -7, ma nel finale sono punite dalla solita Molnar (partita da 21 punti e 14 rimbalzi per lei), che regala alle padrone di casa il 51-37 con cui si va all'ultima pausa.
 
Le giallonere toccano anche le 19 lunghezze di svantaggio in avvio di quarta frazione con la tripla di Diotti, anche se poi come sempre non smettono di lottare, e con Milani (11 punti nell'ultimo periodo) risalgono fino al 57-48. Finirà 62-52, alle ragazze di coach Valentini rimane qualche rimpianto per quel passaggio a vuoto ma bisogna guardare già alla prossima sfida: il match interno con Udine si giocherà sabato, con inizio eccezionalmente alle 18.

Carosello Carugate - Fanola San Martino  62-52
 
BASKET CARUGATE: Possali ne, Zucchetti, Diotti 5, Molnar 21, Macalli ne, Maffenini 12, Tenderini ne, Gambarini 8, Fossati, Colombo, Albano 16, Beccaria ne. All. Piccinelli.
LUPE SAN MARTINO: Guarise 2, Beraldo 6, Amabiglia 2, Nezaj ne, Boaretto 2, Crocetta, Milani 19, Profaiser 4, Bergamin, Rosignoli, Baldi 12, Pasa 5. All. Valentini.
ARBITRI: Naftali e De Bernardi di Torino.
PARZIALI: 14-18, 34-25, 51-37.
NOTE: Nessuna uscita per 5 falli. Tiri da due: Carugate 21/48, San Martino 18/49. Tiri da tre: Carugate 3/13, San Martino 2/10. Tiri liberi: Carugate 11/17, San Martino 10/15.