A2 F Playoff - Alpo Basket all'atto finale contro Bologna

25.05.2019 08:30 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 F Playoff - Alpo Basket all'atto finale contro Bologna

Ultima partita stagionale per l'Ecodent Point Alpo che gioca questo pomeriggio con Bologna lo spareggio "secco" per la promozione in A1: si affrontano, sul neutro di Empoli, la perdente della finale nord contro la perdente della finale sud. Campo di gioco il PalaSammontana (ex PalaLazzeri) di Empoli, diretta su SportItalia (canale 60 DTT e 225 Sky) alle ore 18.45 con telecronaca di Giorgio Pomponi e commento tecnico di Lollo Serventi.

 

L'Alpo Basket parte per la Toscana già in mattinata, mentre nel primo pomeriggio è prevista la partenza del pullman dei tifosi biancoblù. Numerosi pure i tifosi provenienti da Bologna per sostenere la formazione di coach Giroldi che nei playoff ha eliminato San Giovanni Valdarno e Campobasso, perdendo poi la doppia finale con Palermo. Ecodent Point e Matteiplast tornano ad affrontarsi a poco più di un anno di distanza dall'ultima volta: nella Final Eight di Coppa Italia 2017/18 ad Alessandria le felsinee superarono in semifinale le veronesi 53-47.

 

Molte di quelle protagoniste le rivedremo di nuovo in campo oggi: «Sì, Bologna è una squadra più o meno come quella dell'anno scorso - rileva coach Nicola Soave - Ha tanta qualità nelle esterne che rispondono ai nomi di D'Alie, Tassinari e Nannucci, ma pure Tava vicino a canestro è un cliente scomodo. Giocano insieme da tanto tempo, mettono tanta pressione sulla palla, corrono e tirano, hanno soluzioni dinamiche, insomma è una formazione temibile e difficile da affrontare». Voi avete disputato un playoff importante sinora: «Diciamo che abbiamo affrontato tutte le partite con concentrazione e determinazione: dovremo fare così anche oggi, usando la testa prima di tutto. Abbiamo bisogno del contributo di tutte e tutti insieme dovremo cercare di superare i momenti di difficoltà che si presenteranno nel corso della gara». In una partita "secca" non ci sono favorite: «Direi di no, diciamo 50 e 50: noi arriviamo pronte a questo match, entrambi faremo di tutto per vincerlo. I nostri tifosi sono pronti a darci una mano e non vogliamo deluderli».