A2 F - Elite vola in Sardegna per l'ennesima partita della verità

14.03.2019 19:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 152 volte
A2 F - Elite vola in Sardegna per l'ennesima partita della verità

Fatto il pieno di morale ed energia con le due vittorie consecutive contro Forlì e Orvieto, Elite Basket Roma vola in Sardegna per un'altra partita importantissima nella tana del Cus Cagliari. E' l'ennesimo match che dirà come proseguirà la stagione delle giallonere, visto che le cagliaritane distano quattro punti in classifica: in caso di vittoria, visto anche il successo dell'andata, si potrà addirittura mettere nel mirino la salvezza diretta, mentre nell'evenienza contraria bisognerà solo badare ad evitare il penultimo posto e a preparare i playout.  torna al Pala Colle La Salle per un'altra partita fondamentale per il prosieguo della stagione. Quella allenata da coach Xaxa è anch'essa squadra in salute, visto che è ugualmente reduce da due vittorie consecutive (contro la stessa Forlì e Nico Basket). Attualmente al decimo posto in classifica, in casa ha un bilancio interessante (5 vittorie a fronte di sei sconfitte) e in generale vanta l'undicesimo attacco e l'ottava difesa del girone Sud. La stella della squadra è senz'altro Erika Striulli, prima nella graduatoria dei punti, degli assist e della valutazione (14.2, 4.9 e 19.3 di media rispettivamente), mentre nella classifica dei rimbalzi primeggia Haneta Kotnis con 9.2 a partita (ma anche 14.1 punti...).
"Andiamo a Cagliari cercando di restare sulla rotta presa nelle ultime gare. Giocare in Sardegna, si sa, non è mai facile, tanto meno per noi, anche se veniamo fuori da due ottime partite, in cui finalmente abbiamo messo l'energia, la voglia e l'impegno giusti. Dobbiamo proseguire così, pur sapendo - commenta il direttore sportivo di Elite Basket Roma, Laura Ortu - che affronteremo un quintetto che ha molta più esperienza rispetto alle nostre atlete giovani. La chiave è restare serene  e trovare dentro di noi quel 'fuoco' che ci permetta di attaccare con coraggio il canestro e di correre in contropiede".
Palla a due alle ore 16 al PalaCus, arbitri i signori Marcello Manco e Vincenzo Di Martino.