A2 F - E così Albino porta a casa i primi punti a discapito dell’Itas Alperia Bolzano

03.12.2018 09:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 129 volte
A2 F - E così Albino porta a casa i primi punti a discapito dell’Itas Alperia Bolzano

Situazione assenze ancora più pesante della settimana scorsa, quando le bolzanine si sono presentate in 10 giocatrici, ma almeno, anche se con minutaggio differente, tutte in grado di scendere in campo.
Ieri contro l’Edelweiss Albino le giocatrici erano esattamente 10 come imposto da regolamento, ma tra di loro una infortunata in trasferta solo per onor di firma.
Si sapeva di andare a giocare in un campo che per le altoatesine è sempre risultato ostico e si sapeva anche che il Fassi, prestazione settimana dopo settimana, si stava avvicinando inesorabilmente a raggiungere i primi 2 punti stagionali. Per far questo nelle ultime settimane si era riaggregata al gruppo anche la lunga (193 cm) Elisa Silva.
Recuperata Gio Cela, che d’altronde era partita molto bene per poi accusare probabilmente anche lei la stanchezza, ma persa Alexa Pobitzer, a casa con l’influenza dalla sera prima, che aveva costretto alla chiamata dell’ultimo momento l’infortunata Sofia Larcher per raggiungere appunto il numero minimo di 10 giocatrici.
Quale occasione migliore quindi se non quella di una squadra avversaria decimata?
L’umore non era sicuramente alle stelle, ma chi c’è deve dare il massimo senza risparmiarsi, sapendo che alla lunga le forze inizieranno a mancare e bisogna fare di necessità virtù.
Nei primi due parziali le ospiti hanno tenuto bene il campo senza però riuscire a mantenere quel vantaggio di 7 punti che si erano guadagnate, così al riposo lungo il tabellone segnava parità, 37 a 37.
Poi proprio come a San Martino di Lupari è arrivata la resa, niente da fare e purtroppo altri 2 punti importanti lasciati per strada.
Meritata vittoria per il Fassi Albino con MVP dell’incontro Federica Iannucci con 24 punti e 29 di valutazione Lega, seguita da Ilaria Bonvecchio con 16, mentre per l'Itas Alperia Bolzano 3 le giocatrici in doppia cifra: Elisa Mancabelli e Sofy Fall con 14 punti e Giovanna Cela con 11. 
Tanti minuti in campo anche per la giovane Elena Gualtieri, classe 2001, che ha dimostrato di iniziare a poter tenere il campo e di non aver paura di attaccare il canestro non solo nelle giovanili ma in una serie nazionale, anche se su questo fondamentale ci sarà ancora da lavorare. Il tempo non manca e le premesse sono buone.  
Sentiamo ora coach Sacchi che sicuramente in questo periodo non può fare salti di gioia per la situazione che si è creata: “Partita fotocopia dell'ultima giocata alla pari per 25 minuti ma come al solito non basta!!
Assenze pesanti di cui tre nello stesso ruolo cominciano ad essere un problema chiaramente in partita ma ancora di più per il lavoro in settimana. Finché riusciamo fisicamente a tenere, bene, appena caliamo in difesa per mancanza di energia o attenzione mentale tutto diventa difficile anche in attacco.
Voglio comunque fare un plauso alle ragazze che tra mille difficoltà cercano di dare tutto quello che hanno...
Tra le note positive la continua crescita di Gualtieri e delle altre due bimbe che ci stanno dando tanto sia in settimana che alla partita.
Ora bisogna assolutamente provare a reagire qualunque sia la situazione in settimana.
C'è una sfida importante contro una squadra rivelazione pari a noi, ma noi dobbiamo crederci”.

FASSI ALBINO: Iannucci* 24 (9/13, 0/1), Birolini, Silva* 6 (3/4, 0/1), Panseri* 10 (3/3, 1/2), Bonvecchio* 16 (7/12, 0/3), Birolini NE, Gionchilie NE, Valente*, Pressley 12 (5/12, 0/1), Pintossi 2 (1/2 da 2), Peracchi
Allenatore: Stibiel G.
Tiri da 2: 28/50 - Tiri da 3: 1/12 - Tiri Liberi: 11/17 - Rimbalzi: 49 10+39 (Pressley 13) - Assist: 9 (Bonvecchio 4) - Palle Recuperate: 9 (Iannucci 3) - Palle Perse: 16 (Bonvecchio 3)