A1 F - Il Fila ospita Schio, per un derby ricco di ex e di emozioni

01.12.2018 09:39 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 107 volte
A1 F - Il Fila ospita Schio, per un derby ricco di ex e di emozioni

A tre settimane dalla grande vittoria su Ragusa, il Fila torna a giocare di fronte ai propri tifosi. E ancora una volta è un match dall'altissimo coefficiente di difficoltà quello che attende le Lupe: domenica alle 18 è infatti in programma il derby veneto con le campionesse d'Italia del Famila Schio. Una sfida sempre affascinante, che quest'anno avrà un sapore ancora più particolare per la presenza di diverse ex.
 
L'AVVERSARIA. Nel Famila di coach Vincent, rinnovato e ringiovanito ma rimasto comunque la squadra da battere, giocano due ex sanmartinare come Marcella Filippi e Martina Fassina, che insieme alle compagne hanno scritto alcune delle più belle pagine degli anni recenti del Fila. Un'altra che conosce molto bene l'ambiente giallonero essendoci cresciuta è Francesca Dotto, e solo la sfortuna ha impedito che in questa sfida potesse esserci un derby nel derby tra lei e la sorella Caterina, out per infortunio. Con tutta probabilità sarà anche l'ultima occasione per vedere in azione a San Martino una super campionessa come Raffalla Masciadri, che dopo aver salutato la Nazionale un paio di settimane fa nei prossimi mesi dirà addio al basket giocato. Il record di 6 vittorie in 7 partite conferma la forza del Famila, ricco di straniere di altissimo livello: dalle lunghe Lavender, Gruda e Lisec all'ex Napoli Gemelos. In più in settimana è arrivata una big internazionale come l'americana di passaporto ungherese Allie Quigley, che proprio al PalaLupe dovrebbe fare il proprio esordio.
 
I PRECEDENTI. L'ultimo confronto in campionato tra queste due squadre ha visto la vittoria (68-66) del Fila, che per la prima volta ha avuto la meglio sulle Orange davanti al proprio pubblico, dopo che le Lupe erano riuscite a sfatare il tabù derby nella trasferta del torneo 2016/17. Fila e Famila si sono affrontate anche nel recente precampionato a Schio, in quel caso il confronto tra due squadre ancora in pieno rodaggio è finito 49-36 per le scledensi.
 
INFO BIGLIETTI. Le casse del palasport apriranno alle 17.00. L'ingresso intero per i non abbonati (è ancora possibile - e tutt'ora conveniente - sottoscrivere l'abbonamento che vale per A1 e A2) è di 10 euro, ridotto 5 euro per gli over 65, mentre da quest'anno la soglia per l'ingresso gratuito si è alzata fino ai 21 anni. Presso la cassa sarà anche possibile acquistare i biglietti del concorso "Premia la tua Passione": questa settimana un fortunato spettatore si poterà a casa un kit di prodotti professionali per capelli messo a disposizione da Echosline, partner Lupebasket.
 
PREMIO PANATHLON. Giovedì sera Beatrice Baldi ha partecipato alla cerimonia di premiazione del 5° Premio Panathlon Angelo Gabrielli, presso la Sala Consiliare in Villa Rina a Cittadella, risultando fra le tre vincitrici. L'atleta di Fila e Fanola era tra i finalisti della rosa dei candidati, che riuniva vari atleti tra i 14 e i 20 anni, eccellenze dello sport dell'Alta Padovana meritevoli non solo dal punto di vista sportivo ma anche accademico. Le foto e il racconto della serata su www.lupebasket.it.
 
IL PROGRAMMA LUPEBASKET. Sabato sera in A2 il Fanola va a caccia di un altro risultato positivo sul campo di Carugate. A Castelfranco l'Olimpia Giovani Lupe ospita domenica Pordenone, mentre in Promozione le Birollo Lupe San Marco posticipano a lunedì la sfida di Campretto con Marghera. Proprio lunedì, al PalaLupe, appuntamento anche con lo spettacolo del 3x3 giovanile. Il programma completo senior e giovanile delle formazioni Lupebasket è disponibile su www.lupebasket.it.