ABA League: insuperabilmente Partizan!

La sintesi del diciannovesimo turno di Lega Adriatica
12.02.2019 08:00 di Marco Garbin  articolo letto 378 volte
J. Landale (Partizan)
J. Landale (Partizan)

Tutto e subito! Senza lasciare alcuna speranza alle inseguitrici le prime quattro mettono in cassaforte il passaggio ai playoff con 3 giornate di anticipo. E, fra tutte, il Partizan lo fa nel modo più bello: battendo i campioni in carica del Buducnost, comunque anch'essi qualificati.
Il successo per i serbi di Trinchieri passa dalla ormai indiscussa leadership di Jock Landale (23p,1r, 3a, MVP) e da un ritrovato gioco di squadra che permette ai bianconeri di chiudere sul 25/16 la conta degli assist. E se a tutto ciò si unisce la potenza di un sorprendente Bandja Sy (video) gli ingredienti per dei playoff di alto livello ci sono proprio tutti.
Si assicura il passaggio del turno anche il Cedevita grazie alla vittoria di misura contro i serbi del FMP. Fondamentale l'apporto di Muric (18p, 9r, 1a) nel successo degli orange.
La Stella Rossa infine festeggia battendo ampiamente il Mornar e salutando l'arrivo da Reggio Emilia di K.C. Rivers, che vestirà un numero carico di responsabilità: il 23.

I risultati:
Mega - Krka 80:72; Mornar - Stella Rossa 57:90; Zadar - Cibona 95:91; Cedevita - FMP 87:85; Partizan - Buducnost 76:67; Olimpija - Igokea 92:69.

La classifica:
Stella Rossa 37, Cedevita 33, Buducnost e Partizan 32, Mega 29, FMP 27, Zadar, Mornar e Cibona 26, Olimpija e Igokea 25, Krka 24.