ABA League: -4 ai play-off, i nodi vengono al pettine

La sintesi del diciottesimo turno di Lega Adriatica
05.02.2019 08:00 di Marco Garbin   Vedi letture
J. Repesa (Buducnost)
J. Repesa (Buducnost)

Quasi tempo di tirare le somme nella regular season di ABA League. Se la Stella Rossa, che torna alla vittoria con un margine di quasi 40 punti contro gli sloveni della capitale, appare difficilmente raggiungibile in vetta, Cedevita e Buducnost continuano la loro lotta per la seconda posizione.
Gli orange, dopo aver rovinato la quasi infinita striscia positiva dei rossostellati di Belgrado, piegano l'Igokea in Bosnia. I blues di Podgorica fanno un favore al Partizan (vittorioso in Croazia contro il Cibona) sgambettando i connazionali del Mornar. Per i campioni in carica non meno di 22 punti per parziale.
Nelle altre gare: inciampa il Mega che perdere il contatto con la zona playoff mentre un grande Stefan Pot (28p, 7r, 9a) conduce il FMP alla vittoria in casa del Krka.

I risultati:
Cibona - Partizan 59:83; Stella Rossa - Olimpija 89:61; Igokea - Cedevita 75:78; Mega - Zadar 85:97; Krka - FMP 71:76; Buducnost - Mornar 102:71.

La classifica:
Stella Rossa 35, Buducnost e Cedevita 31, Partizan 30, Mega 27, FMP 26, Mornar e Cibona 25, Zadar e Igokea 24, Olimpija e Krka 23.