EuroLeague - Il Khimki più freddo all'overtime contro la capolista Fenerbahçe

08.01.2019 20:14 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 645 volte
EuroLeague - Il Khimki più freddo all'overtime contro la capolista Fenerbahçe

Doccia fredda per il Fenerbahçe che dopo la sconfitta in campionato in casa del Banvit lascia i due punti anche in Russia, dopo un supplementare. Un quarto per uno, nel primo tempo tra Khimki e Fenerbahçe, in cui gli ospiti partono meglio con un Mahmutoglu ispirato al tiro che porta la formazione turca sul 13-26. Ma sette punti in fila di Garlon Green e la sveglia di Mickey riportano la squadra moscovita a risalire la china fino a 36-35 con 1'28". Qui solo lunetta per il Fener, con il 4/4 di Sloukas e il 2/2 di Vesely inframmezzati dal 2/2 di Markovic per il 38-41 dell'intervallo. Al Fenerbahçe però non va il tiro dall'arco, e sarà una costante del match.

How does he he do it?

That alley-oop angle 😮

— EuroLeague (@EuroLeague)

Nella ripresa le due formazioni si alternano nel controllo della gara: prima il Fener, poi la parità a quota 51 al 26', poi avanti il Khimki che con Jenkis e Bost chiude il periodo sul 57-54. L'ultimo quarto è tutto un testa a testa, in cui nessuna delle due riesce a staccare l'avversaria. Alla poco più di un minuto dalla fine lo scontro tra Gill e Vesely manda il Khimki sul +3 a 40" dalla sirena e Vesely in panchina con cinque falli. Melli accorcia e nel finale convulso, a colpi di liberi sbagliati realizza a 1,4 secondi sul cronometro quello che porta la gara al supplementare. La palla sembra scottare più nelle mani degli uomini di Obradovic, che si ritrovano sotto di 4. Sloukas accorcia in lunetta, ma Gill e Mickey fanno il +6. Con 1'42" Melli fa 2/2 in lunetta. Ma il Khimki non molla e gioca una lunga palla, con prolungamento e torna a +6. Melli accorcia ancora in lunetta, ma i secondi sono finiti.

Khimki Moscow - Fenerbahçe Istanbul 84-78. Boxscore: 13 Markovic, 12 Bost e Gill, 10 Crocker per il Khimki (7-10); 18 Mahmutoglu, 17 Vesely, 11 Sloukas, 9p+8r+5as Melli, 2 Datome per il Fenerbahçe (15-2) che non perderà comunque la testa della classifica.