EuroLeague - C'è un Baskonia ferito con un nuovo coach in arrivo al Forum per l'Olimpia Milano

19.11.2018 21:49 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 694 volte
EuroLeague - C'è un Baskonia ferito con un nuovo coach in arrivo al Forum per l'Olimpia Milano

Comincia la seconda serie di due impegni in tre giorni di EuroLeague. Questa volta l’Olimpia si misura con due squadre spagnole, prima il Kirolbet Vitoria (mercoledì alle 20.45 al Mediolanum Forum) e poi il Barcellona al Palau Blaugrana. Partita molto delicata quella di Milano: il Kirolbet è 2-5 e già alla ricerca di un’impresa che lo rilanci dopo aver cambiato allenatore in settimana con il ritorno di Velimir Perasovic al posto di Pedro Martinez che a sua vola aveva sostituito un anno fa Pablo Prigioni. Oltre alla ventata di novità che accompagna la squadra basca (che ospiterà le Final Four a maggio), l’Olimpia deve fare i conti con la situazione fisica determinata dalla perdita repentina di Nemanja Nedovic e quella di Amedeo Della Valle. Quindi si tratta di cavalcare il grande momento di Dairis Bertans ma è anche l’unica guardia di ruolo a disposizione del Coach Pianigiani. “Siamo affaticati e corti in qualche posizione: non è un gran momento dal punto di vista della salute generale ma sapremo compensare con l’energia che ci arriverà dalla nostra tifoseria. Avvertiamo l’apprezzamento per quanto questi giocatori stanno facendo in termini di impegno, serietà e risultati”, dice l’allenatore dell’Olimpia. Perasovic ha debuttato sulla panchina di Vitoria con una vittoria in campionato sul Gran Canaria in cui ha avuto grande spazio Lucas Vildoza e ha giocato bene l’americano Darrun Hilliard a parte la star Toko Shengelia. Era fuori invece per un problema al ginocchio Jayson Granger.

LA MIKE JAMES CONNECTION

Mike James ha giocato 45 partite di EuroLeague con la maglia di Vitoria: vi arrivò nel corso della stagione 2014/15 proveniente dal Kolossos Rodi e segnò subito 11.2 punti a partita nelle Top 16. La stagione successiva, Vitoria raggiunse le Final Four con Velimir Perasovic in panchina (è appena rientrato a Vitoria per la terza volta, a sostituire Pedro Martinez). Lui ebbe 10.0 punti di media in 29 partite. Vitoria perse la semifinale contro il Fenerbahce. A fine anno, James lasciò Vitoria per trasferirsi al Panathinaikos.

LA VITORIA CONNECTION

Vladimir Micov con la maglia di Baskonia ha giocato la sua prima partita in EuroLeague nella stagione 2009/10. Nella stessa stagione venne poi ceduto a Cantù. Per Micov quella fu la prima esperienza all’estero. Tra i giocatori che hanno militato in entrambe le squadre figurano tra i più significativi Hugo Sconochini, Stefano Rusconi, Ioannis Bourousis e Omar Cook oltre al coach Sergio Scariolo. Nella squadra del Kirolbet milita Shavon Shields che lo scorso anno era in Italia a Trento e ha giocato la finale scudetto da protagonista contro l’Olimpia. Matt Janning ha giocato in Italia a Casale e Siena: nel 2013/14 giocò la finale scudetto contro l’Olimpia perdendola 4-3. Ha giocato nel campionato italiano (Fortitudo Bologna) anche Marcelinho Huertas.

OLIMPIA-KIROLBET: I PRECEDENTI

Il bilancio tra i due club è di 7-7. In casa, l’Olimpia è 5-2 contro Vitoria con una striscia di cinque vittorie consecutive, mentre in trasferta ha vinto due volte nella stagione 2013/14 nelle Top 16, 83-65 con 17 punti di Curtis Jerrells, e l’anno passato 83-82 con 16 punti a testa di Andrew Goudelock e Jordan Theodore. Quest’ultimo segnò il canestro della vittoria in penetrazione. Lo scorso anno quindi l’Olimpia ha vinto entrambi gli scontri diretti.