EuroCup - Martedì sera si gioca di nuovo alla BLM Group Arena: la Dolomiti Energia ospita l’ASVEL

11.11.2018 18:47 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 166 volte
EuroCup - Martedì sera si gioca di nuovo alla BLM Group Arena: la Dolomiti Energia ospita l’ASVEL

La Dolomiti Energia Trentino (1-5) martedì 13 novembre alle 20.30 affronta alla BLM Group Arena di Trento l'LDLC ASVEL Villeurbanne (5-1) nel Round 7 di regular season in 7Days EuroCup.

1) Welcome back, Aaron!

Il ritorno di Aaron Craft in maglia bianconera e sul parquet di casa contro Brescia si è trasformato in una partita al cardiopalma risolta proprio dal "Man of Steal" di Trento: il palleggio-arresto-tiro di Aaron a due secondi e mezzo dalla sirena ha permesso alla Dolomiti Energia di arrestare la striscia di sconfitte consecutive e di muovere il primo passo in classifica in Serie A. L'obiettivo di capitan Forray e compagni ora è quello di provare a sorprendere la favorita ASVEL per rientrare in corsa per un pass alle Top 16, obiettivo difficile da raggiungere ma ancora alla portata dell'Aquila, mai eliminata nella propria giovane storia nella regular season di EuroCup.

2) Ready, aim, FIRE!

Nella vittoria in volata contro Brescia, oltre alla grande performance di Craft e ai suoi canestri nell'ultimo minuto, non è difficile notare come Trento sia rimasta aggrappata alla partita grazie alla potenza di fuoco dei suoi tiratori perimetrali: le 14 triple mandate a bersaglio (su 34 tentativi) rappresentano un record societario per la squadra bianconera, che ha pareggiato il proprio massimo in Serie A realizzato già due volte. Mai era successo però che due giocatori dell'Aquila segnassero nella stessa partita almeno 5 triple a testa: è successo ieri grazie alle prestazioni balistiche clamorose di Beto Gomes (6/9 dall'arco e 18 punti a referto) e di Fabio Mian (5/9 per 15 personali). L'attacco bianconero insomma è riuscito a costruire tiri di qualità nonostante le difficoltà nell'attaccare il ferro con continuità (solo 11 i tiri da due punti realizzati).

3) Chapeau!

L'ASVEL Villeurbanne si presenta a Trento forte di un filotto di 5 vittorie consecutive avviato proprio battendo i bianconeri nel match di andata all'Astroballe (75-61) e proseguito sconfiggendo tutte le altre 4 avversarie del girone C, che i francesi guidano con 5 vittorie e 1 sconfitta. Percorso netto in casa (4-0) per la squadra che punta a disputare l'Eurolega il prossimo anno: il trascinatore di questo ottimo avvio? L'ex Milano Mantas Kalnietis, quasi 14 punti e 7 assist di media in EuroCup.