Yannick Moreira vuole scrivere la storia portando la Virtus Bologna al titolo di BCL

24.02.2019 10:02 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 2641 volte
Yannick Moreira vuole scrivere la storia portando la Virtus Bologna al titolo di BCL

Yannick Moreira è arrivato a gennaio dal PAOK per rinforzare il reparto lunghi della Virtus Bologna e si è subito inserito nei meccanismi della squadra. In una intervista a FIBA.com spiega come il suo più grande desiderio sia quello di scrivere una pagina della storia del club portandolo al titolo di Basketball Champions League. Ma prima, ovviamente, bisogna passare da Le Mans e dai turni di qualificazione rimasti.

BCL. Abbiamo disputato un ottimo primo turno, quindi penso che possiamo essere ambiziosi e competere al più alto livello. Non sarà facile, e molti team possono lottare per il titolo, ma se tutti stanno bene e se competiamo al nostro miglior livello, possiamo competere per il titolo. Sappiamo che ci sono molte gare rimaste e che ognuna dovrà essere giocata come se fosse una finale, ma vogliamo fare qualcosa di grande nella Basketball Champions League di quest'anno. Sarebbe un risultato straordinario per i fan, per la squadra e anche per la città.... Sarebbe fantastico poter fare la storia e riportare il titolo a Bologna.

La Virtus Bologna. Abbiamo intensificato il nostro gioco nelle ultime due settimane e ultimamente abbiamo fatto partite molto buone, quindi il nostro livello di fiducia è piuttosto alto e siamo ambiziosi, quindi inizieremo questa prossima fase della competizione affamati di altre vittorie per fare una bella corsa nella BCL. Siamo tutti molto motivati.

Yannick e Bologna. L'opportunità di venire in Italia è stata buona quando ho deciso di unirmi alla squadra a gennaio per il resto della stagione. Mi piace molto essere qui, la squadra è molto competitiva, i ragazzi mi hanno accolto nel modo migliore e abbiamo tutti gli strumenti per avere una grande stagione. Voglio dare il massimo e ho dato tutto me stesso da quando sono arrivato, per la mia squadra e per i miei compagni di squadra per vincere il maggior numero di partite possibile. Qui è un posto fantastico per giocare a pallacanestro, Bologna ha una grande storia nel basket e tu puoi sentire la passione per il gioco, che è fantastica per noi. La nostra base di fan è così grande; è davvero un sesto uomo e ci supportano ogni partita con la stessa energia. Mi piace davvero essere qui, è anche una grande esperienza umana essere in una città come Bologna, che ha tanta storia nel basket".