Champions League - Grande Virtus Bologna schiaccia LeMans per 81-58 e passa ai quarti di finale.

13.03.2019 22:13 di Davide Trebbi Twitter:    Vedi letture
Champions League - Grande Virtus Bologna schiaccia LeMans per 81-58  e passa ai quarti di finale.

Schiacciante vittoria per una rediviva e cinica Virtus Bologna dopo il 81-58 passando agli ottavi di finale di Basketball Champions League; pesante sconfitta per una distratta e sfibrata Le Mans che saluterà la manifestazione europea.

Non gioca Yannick Moreira ma Brian Qvale e dopo Un  toccante video seguito da due minuti di scroscianti applausi ad omaggiare il compianto ex presidente Alberto Bucci, inizia la gara con un omaggio anche della curva con 3 minuti in silenzio e nonostante ciò, i padroni di casa scappano due volte sopra i 6 punti ma dopo una prima ripresa da parte di Thompson con aggressività difensiva (che forzano 3 palle perse e un misero 31% dal campo) insieme ad grande gioco corale e senza palla in attacco siglano un pesante +15 dopo 10 minuti con Punter Chalmers e Martin protagonisti (25-10).

Rientrati in campo una maggiore pressione sul portatore di palla e una maggiore attenzione alle transizioni difensive bloccano la V, subendo facili canestri, ma un grande Tony Taylor in attacco mantiene il vantaggio dei padroni di casa al 16’ (32-20); LeMans ci prova con Bigote e Yegute ma è in difesa che soffre maggiormente: una tripla di Punter, un canestro di Baldi Rossi e il solito alley opp Taylor-Kravic allunga ad un nuovo massimo vantaggio +16 (41-25) ad un minuto dalla fine e dopo una penetrazione in contropiede di Aradori il risultato all’intervallo è di 43-25.

In avvio di ripresa LeMans continua a litigare con il ferro per 4 minuti con Bologna che toccherà il +27 al 23’ (51-25) dopo la bomba di Yegute ma un fantastico alley opp Chalmers-Kravic fa esplodere il Paladozza (53-28 all 25’), i francesi gettono la spugna anche dopo la zonaccia battuta dalla VNera e dopo la tripla di Martin è +30 a pochi secondi dalla fine del quarto e dopo i liberi di Ray è 63-35 al trentesimo. 

Ultimo quarto Baldi Rossi prende la scena ma LeMans risponde stavolta sempre presente in attacco accorciando quel -30 ma saranno ancore tante le palle perse per i francesi e Alessandro Pajola in lunetta riporta la partita ancora con trenta punti distacco al trentaseiesimo (77-47) e dopo quasi un tempo di garbage time e un canestro sbagliato di Cornelie il risultato finale è di 81-58.

 

A minute of silence has been respected before the start of 's game in the honor and memory of Alberto Bucci, former Coach and President of Segafredo Virtus Bologna.

— Basketball Champions League (@BasketballCL)