Champions League - Avellino, De Gennaro presenta la sfida contro il Ludwigsburg

18.12.2018 12:32 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 345 volte
Champions League - Avellino, De Gennaro presenta la sfida contro il Ludwigsburg

Saranno ancora impegnati in un match casalingo di Basketball Champions League i biancoverdi, che domani affronteranno i tedeschi dell'MHP Riesen Ludwigsburg nel match valevole per la seconda giornata di ritorno del Gruppo A della competizione europea.

Nella partita di andata, che ha avuto luogo lo scorso 17 ottobre, la Sidigas riuscì ad imporsi con il risultato di 77-96. Ad oggi i tedeschi sono reduci dalla sconfitta casalinga contro il Banvit (76-88), rimediata lo scorso mercoledì in Champions. Nella Basketball Bundesliga, campionato domestico, sono invece piazzati all'ottavo posto in classifica, con un bilancio di cinque vittorie e cinque sconfitte, e vengono dalla vittoria casalinga contro il Crailsheim per 82-70.

La palla a due sarà alzata domani, mercoledì 19 dicembre, alle ore 20.30, con diretta streaming su Rai Sport, Eurosport Player e www.livebasketball.tv.

A presentare l'imminente sfida è l'assistant coach, Gianluca De Gennaro:

"Ludwigsburg è una squadra totalmente diversa da quella affrontata nel match di andata. Hanno infatti cambiato tre giocatori: Jones, guardia molto atletica, che corre tantissimo il campo e che attacca il ferro ogni volta che può, sia in situazioni di contropiede che nel gioco a metà campo; Sabeckis, che si alterna nel ruolo di playmaker con Crawford; il 'lungo' Chapman che, come Waleskowski, ha un ottimo tiro anche dall'arco dei tre punti: coach Patrick infatti punta molto sul gioco in pick and pop proprio perché ha questi giocatori nel roster molto atipici. Non dobbiamo dimenticare poi Martin, ala piccola, schierato molto spesso anche nel ruolo di u2018quattro', che riesce quindi a giocare sia vicino che lontano dal canestro. Come si può notare, quindi, il Ludwigsburg è una squadra costruita interamente sulle atipicità, sia per quanto riguarda il gioco in 1 vs 1 che per quello nel tiro da fuori: esprimono una pallacanestro fatta di tanto contropiede, 1 vs 1 e tantissimi pick and roll o pick and pop a seconda dei giocatori in campo. Di conseguenza dovremo stare molto attenti in difesa per evitare che i tedeschi possano metterci in difficoltà nei giochi di 1 vs 1: è chiaro che la responsabilità individuale che ognuno dei nostri giocatori dovrà assumersi domani nel corso della partita dovrà essere molto alta. Ci teniamo a superare il turno di Champions e vincere domani sarà importante per il raggiungimento dell'obiettivo: la concentrazione, sia dei giocatori che dello staff, dovrà essere al massimo".