No football, no basketball: il presidente Trump non è popolare tra gli sportivi

06.06.2018 15:10 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 402 volte
No football, no basketball: il presidente Trump non è popolare tra gli sportivi

Lo sport è quanto di più civilmente avanzato in tema di diritti umani possano offrire gli Stati Uniti d'America oggi. Donald Trump ha annullato la visita alla Casa Bianca degli Eagles di Philadelphia, campioni del Superbowl della National football league (NFL). Una decisione motivata col fatto che solo pochi giocatori sarebbero ci sarebbero andati, mentre la maggioranza intendeva boicottare l'evento dopo i contrasti con il presidente sul razzismo. La scelta della Casa Bianca ha fatto confermare ai big del basket la posizione presa un anno fa, quando nello scorso settembre Trump aveva dovuto revocare l'invito ai Golden State Warriors in seguito alle affermazioni di Curry e di altri giocatori contro le politiche del tycoon. LeBron James e Stephen Curry, le stelle di Cleveland e Golden State, le due squadre finaliste del campionato NBA, hanno detto che nessuna delle due squadre, qualunque sia la vincitrice, andrà da Trump.