NBA - James a 30.000 punti, ma la vittoria è degli Spurs

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 250 volte
NBA - James a 30.000 punti, ma la vittoria è degli Spurs

A San Antonio LeBron James gioca la sua solita grande gara, supera il muro dei 30.000 punti segnati in carriera, ma con i Cavaliers va incontro alla decima sconfitta nelle ultime 13 gare, trovandosi di fronte un Dejounte Murray che ha dimostrato di meritare la promozione a playmaker titolare al posto di Tony Parker guidando al successo una squadra priva di gente del calibro di Kawhi Leonard, Manu Ginobili e Pau Gasol.

James segna il punto della storia a 1 secondo dalla fine del primo quarto, per il 29-25. I Cavaliers sono un passo indietro per tutta la gara, ogni volta che provano ad accelerare trovano un monumentale Aldridge, che festeggia la sesta convocazione all'All Star Game in 7 anni. Wade da un piccolo contributo, ma le 7 palle recuperate da Murray sono pesanti e Parker dalla panchina offre ancora sprazzi di classe sopraffina.

Finisce 114-102. Boxscore: 30 Aldridge, 19p+10r Murray, 14 Parker, 13 Bertans, 10p+12r Anderson per San Antonio; 28 James, 14 Thomas, 13 Crowder, 12 Wade, 10p+11r Love per Cleveland.