NBA - David Griffin difende la posizione di Kyrie Irving

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 654 volte
NBA - David Griffin difende la posizione di Kyrie Irving

L'ex general manager dei Cavaliers David Griffin, non confermato da Dan Gilbert dopo un titolo (2016) e due finali NBA conquistate (2015, 2017) in tre anni è certamente la persona più informata per raccontare la posizione di Kyrie Irving, che ieri è stato attaccato da Ron Harper per la scelta di lasciare la franchigia. Griffin, che ha rifiutato poi la proposta dei Knicks, spiega che il comportamento di Irving è stato cristallino, avendo informato a tempo debito la dirigenza dei suoi desideri e avendo mantenuto la privacy sulla notizia. 

"Kyrie ha fatto di tutto per reclutare James nel 2014, poi per far arrivare Hayward o altri giocatori importanti a Cleveland; ma l'influenza di LeBron sulla franchigia è enorme, la situazione si è evoluta ed oggi il playmaker è alla ricerca di un posto per essere in grado di compiere il passo successivo nella sua carriera". Griffin ha anche confermato come, in cima alle preferenze di Irving ci sia il passaggio a una squadra ben allenata come potrebbero essere San Antonio e Boston.