ANEDDOTI NBA - Quando Magic Johnson fece trash-talking con Michael Jordan

04.04.2018 11:00 di Emanuele Grignolio  articolo letto 890 volte
Magic Johnson e Michael Jordan
Magic Johnson e Michael Jordan

Allenamenti del Dream Team, siamo al quarto giorno. Il coach divideva le squadre in Est vs Ovest. Barkley, Jordan, Bird, Pippen e Ewing contro Johnson, Robinson, Malone, Mullin, Drexler e John Stockton. L’Ovest era avanti 12-2 e così Magic decise di andare a stuzzicare un po’ MJ, così lo chiamò toccandolo sulla spalla e gli disse: “Se non ti trasformi in “Air Jordan” qui vi spazziamo via”. Così MJ si trasformò e iniziò a segnare triple come se non ci fosse un domani, ovviamente ad ogni canestro mostrando la lingua alla MJ verso Magic. A un certo punto Magic vide quello che lui definisce “il miglior tiro che io abbia mai visto”: MJ arriva dal lato destro del campo, salta, David Robinson fa lo stesso per contrastarlo, MJ si ferma in volo aspettando la ricaduta dell’avversario e quando questo accade MJ conclude a canestro con una schiacciata rovesciata in 360°