Quando Tyreke Evans fu ad un passo dalla Virtus Roma

18.05.2019 07:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Quando Tyreke Evans fu ad un passo dalla Virtus Roma

Tyreke Evans, reduce dalla sua decima stagione nella NBA con la maglia degli Indiana Pacers, è stato squalificato dalla Lega per i prossimi due anni per aver violato il programma antidroga.

Nel 2011, Evans fu ad un passo dalla Virtus Roma. In pieno lockout NBA, diversi giocatori approdarono in Europa: Josh Childress al Olympiacos, Deron Williams al Besiktas, Andrei Kirilenko al CSKA Mosca o ancora Tony Parker all'Asvel.

"La Virtus Roma comunica di aver raggiunto un accordo con l’atleta Tyreke Evans fino al termine della stagione sportiva 2011/2012 con un’uscita nel caso in cui riparta il campionato NBA, si aspetta la formalizzazione del contratto che avverrà nella notte". 

Fu questo il comunicato stampa pubblicato nel novembre del 2011 alla Virtus Roma.

L'accordo, sfortunatamente, saltò per il semplicemente motivo che la NBA ripartì. Oggi, a diversi anni di distanza, il giocatore 29enne dovrà cercarsi - un'altra volta - una nuova sistemazione al di fuori degli USA.