NBA - Il tetto salariale che strozza le velleità dei Cavaliers per trattenere LeBron James

12.06.2018 19:45 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 634 volte
NBA - Il tetto salariale che strozza le velleità dei Cavaliers per trattenere LeBron James

Larry Coon è considerato da molti uno dei massimi esperti di stipendi NBA in circolazione. Il direttore generale di Sports Business Classroom è stato ospite di Tony Zarrella di Cleveland 19 News e ha parlato dei Cleveland Cavaliers e di quello che potrebbero fare per portare il tipo di giocatori che LeBron James vorrebbe come compagni di squadra nel tentativo di convincerlo a rimanere con loro .

"Sarà molto difficile", ha detto Coon alla domanda su come i Cavaliers possano acquisire quel tipo di giocatori. "In questo momento, si dice che i Cavs avranno un monte stipendi di circa 142 milioni di dollari e il tetto salariale sarà di $ 101 milioni. Una parte di questo include lo stipendio di LeBron ($ 35,6 milioni) perché è nei libri contabili per il prossimo anno, con la sua opzione.

"Con tutto il rispetto per squadre come Sacramento e Atlanta, LeBron non ha intenzione di andare lì", ha detto Coon. "Quindi penso che Cleveland sia ancora una delle squadre che devi guardare perché penso che James darà loro l'opportunità di mostrargli quello che faranno per essere una squadra più competitiva". In che modo, però, c'è da far volare la fantasia.