Italia - Papà Gallinari "Danilo? In carriera è sempre stato corretto"

02.08.2017 09:10 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 3180 volte
Italia - Papà Gallinari "Danilo? In carriera è sempre stato corretto"

Ettore Messina ha tuonato contro il pugno di Danilo Gallinari all'olandese Kok che, come sappiamo, è costato all'ala dei Clippers uno stop di 40 giorni per frattura alla mano destra e l'autoeliminazione da EuroBasket 2017. Adesso, dopo il momento delle accuse arriva il momento della difesa. Per Il Giornale, a firma Vanni Zagnoli, tocca quella d'ufficio di papà Vittorio, non solo padre con la carriera cestistica che ha avuto in passato ed un presente da procuratore: "Succedono risse, anche in Nba. Senza l'infortunio, probabilmente in 3 giorni ce ne saremmo dimenticati. La non partecipazione agli Europei è un'aggravante. A me sono arrivati messaggi di solidarietà: "Conosciamo Danilo, sappiamo com'è". Questo episodio sarà confinato lì, perché in carriera è sempre stato corretto". Danilo adesso è a Milano dove ha già iniziato le terapie alla mano fratturata.

Come sta? "È ancora molto arrabbiato. Tiene tanto alla nazionale, dopo il nuovo contratto con i Clippers poteva saltarla, ma è sempre andato. L'episodio di domenica sera non gli permetterà di essere agli Europei, danneggia se stesso e i compagni".

Clippers. "Cinque minuti dopo l'episodio, sapevano già. Non si preoccupano più di tanto, vogliono solo seguire il discorso medico. Sarà controllato anche dal loro staff, l'Nba inizia il 20 settembre, dovrebbe recuperare, tanto più che manterrà le gambe in condizione".

Nazionale. Danilo ha 30 anni, presto per chiudere con la maglia azzurra? Dove troverà comunque un nuovo coach, Sacchetti. Che rapporto sarà? "Bene, Meo giocava alla mia epoca. Però lavoreranno insieme non prima del 2019, per i mondiali in Cina". Una storia tutta da cominciare, dopo EuroBasket: "Spero che l'Italia fra Israele e Turchia ottenga ottimi risultati, per cancellare tutto".