Al secondo overtime la Vanoli sbanca il PalaTrento con super-Saunders

06.10.2018 22:46 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 4989 volte
Al secondo overtime la Vanoli sbanca il PalaTrento con super-Saunders

Il secondo anticipo della prima giornata della LegaBasket Serie A 2018/19, vede in campo la Dolomiti Energia Trento che ospiterà, alle 20:30, la Vanoli Basket Cremona. La formazione di Sacchetti sembra a tratti giocare davvero a memoria, costringe con una andatura ad elastico a lavorare sodo l'Aquila per recuperare i distacchi una, due, cinque, dieci volte trovando per strada i diversi giocatori che trovano il loro momento. Da parte sua la squadra di Buscaglia sembra giocare in fotocopia la gara di EuroCup con il Partizan. Esce, da paura, nell'ultimo quarto ma nel frangente più difficile esce fuori il talento cristallino di Saunders, che tutto pare tranne che un novellino del nostro campionato, e risolve l'incontro con il suo 40 di valutazione. Per riuscirci occorrono due tempi supplementari, al termine dei quali i giocatori sono stanchi ma lottano fino all'ultimo possesso.

Primo quarto con la Vanoli Cremona che prende l'iniziativa e si porta in leggero vantaggio, con una buona difesa e un Demps molto attivo; al 5' è 9-13 Marble sembra il più produttivo per l'Aquila Trento che con Jovanovic trova due liberi al 9' per il 15-17. La formazione di Sacchetti gioca quasi a memoria, abbastanza invidiabile in questo momento della stagione, e Demps chiude il quarto 15-19.

In campo c'è anche Davide Pascolo, che cerca di dare il suo contributo. Però la Vanoli tiene in mano, grazie ai rimbalzi (17, 7 d'attacco) il pallino del gioco tirando molto più dei padroni di casa. La tripla di Diener allunga per gli ospiti, con Trento che contiene gli avversari che a 15' è ancora 21-26 prima che Crawford vada dentro dal post basso su Forray. E' dura vedere Trento dominata sul piano fisico, ma la pelle è davvero cambiata.Saunders trova due liberi ma quasi da tre Forray trova l'equilibrio per tenere dentro i suoi, l'attacco lombardo non va e la risposta sono due liberi per Hogue che fan chiamare timeout Sacchetti. Riuscire a far abbassare il ritmo a Cremona vale un recupero dei padroni di casa vale 8-0, ma la risposta è 0-5 con bomba di Saunders. Al riposo lungo si va sul 31-37.

La tripla di Beto Gomes infiamma il pubblico, Trento ci mette... energia. Mangok occupa l'area ma non è produttivo, Ricci ferma il 5-0 dell'Aquila e un contropiede finalizzato da Saunders riporta Cremona al +5 al 23'. Tripla di Flaccadori! che sull'azione seguente trova un tocco di Hogue che lo manda in contropiede: 41-41 e timeout Sacchetti. Crawford da tre e Ruzzier rilanciano la Vanoli; Jovanovic accorcia ma una magìa di Ricci fa ancora +5 Cremona. Qualche battura a vuoto e torna Diener in campo. Forray e lo stesso Diener si conquistano i liberi con le penetrazioni ma l'americano ne sbaglia uno +4 Cremona al 26' con Travis che si fa perdonare infilando una bomba! 3'13" all'ultimo intervallo. Timeout Buscaglia. Cremona gioca tre azioni consecutive d'attacco, poi finalmente il rimbalzo è di Trento ma Ricci costringe Marble a perdere palla. Invece su Forray commette fallo, con 66 secondi sul cronometro. L'argentino ringrazia con due liberi per il -3. Aldridge e poi Ruzzier restituiscono il colpo, ma Radicevic piazza il buzzer beater che tiene calda la gara 52-56.

 

Numero di Ricci che inchioda e si candida per la Top 1⃣0⃣!

"Finta alla Galanda" cit. 😲 |

— Eurosport IT (@Eurosport_IT)

Forray trova due liberi nell'uno contro uno con Ruzzier, 54-56 poi l'assist per Hogue, parità. La Vanoli con il penetra e scarica trova la bomba di Aldridge, e al 32' è sempre corsa aperta. Radicevic fa -1 sulla sirena dei 24", ma Crawford dall'angolo da tre conferma l'ennesimo allungo ospite. Saunders perde la quinta palla cremonese del quarto, Radicevic con quattro punti in fila torna al -1, al 35' Crawford trova due liberi. E' Gomes con la bomba per il vantaggio trentino, l'Aquila sforna una difesa arcigna e Radicevic va a segnare ancora. 68-65. Timeout. Marble ruba palla e Gomes allunga, ma Ricci da tre riavvolge il nastro, +2 Trento. Mancano 3' alla fine, ma come prima la Vanoli neanche la Dolomiti Energia ha il colpo del ko in mano. Ricci va in lunetta sull'azione seguente e fa 1/2. Dai e vai con Flaccadori in entrata vincente, Sacchetti chiede pazienza ai suoi, ma Radicevic va in lunetta per il +5 sul fallo di Saunders. Ancora 2', Cremona è viva Diener e Aldridge pareggiano a quota 74. Ma Radicevic è on fire, da tre punti. Il tempo scorre, la Vanoli deve accelerare trova l'ennesimo pareggio con Saunders 77-77 con 8 secondi e 6 decimi.

Rimessa, palla a Marble che sfonda chiaramente su Ricci. Timeout Sacchetti che ha 3 secondi per trovare un gioco e vincere la partita ormai al cardiopalma. Crawford in entrata, la palla non va, overtime.

Due liberi di Saunders per cominciare il supplementare, e due di Flaccadori. Crawford perde palla schiantandosi su Mian, Flacacdori si prende una stoppata ma mantiene il possesso, che provoca un fallo di Hogue, il quarto. Saunders in lunetta ringrazia e fa 2/2. L'Aquila forza e Hogue sfonda per il suo quinto fallo, ma la Vanoli non ne approfitta. A metà tempino arriva un contatto su Jovanovic, che sbaglia i liberi, ma sul rimbalzo d'attacco è Betinho Gomes con la bomba del sorpasso. Saunders invece trova l'entrata del controsorpasso. 82-83, 2'05" Gomes trova dall'angolo un'altra tripla, ma Ricci trova un altro pari a 85-85. Adesso Flaccadori ai liberi 2/2! e 80 secondi... Aldridge fallisce la tripla dall'angolo, diener disturba il rimbalzo di Gomes e la palla che esce ritorna a Cremona. Anche Crawford fallisce dall'arco e, nella transizione per Trento, la palla arriva nell'angolo a Marble che tira la bomba, ferro, palla che si alza perpendicolare e... va dentro! 89-85 perché è da due. Saunders fa centro con 28 secondi, Flaccadori perde palla, Crawford pareggia con quattro secondi alla sirena. Non va, secondo overtime!

Dopo gli assist i punti di Flaccadori, lapazienza di Jovanovic per Radicevic, ma Ricci da tre rifà -1, poi Aldridge dall'angolo un'altra bomba +2 Cremona. Riparte l'Aquila, Jovanovic in lunetta fa 1/2. 2'50" ma steccano gli attacchi con Ricci e Jovanovic, Crawford e Flaccadori, Diener e Radicevic. La persa di quest'ultimo è un contropiede su cui Marble fa il quinto fallo e Saunders fa 2/2 94-97. La difesa lombarda provoca un tiro forzato una palla a due, una freccia per la Vanoli. Siamo nell'ultimo minuto e Saunders in lunetta continua il suo viaggio netto in serata 10/10. Quinto fallo di Ricci che Forray in lunetta completa il personale 8/8, -3, 19 secondi. Saunders ai liberi ne mette uno, azione veloce di Trento ma Flaccadori sbaglia, e si manda Crawford in lunetta. 11 secondi, 96-102, Mian piazza la tripla del -3 e con due secondi viaggio in lunetta per Ruzzier. Che mette il primo e chiude i conti.