Serie C - Virtus Imola, Castelnovo ne’ Monti da scalare

10.02.2019 12:17 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 136 volte
Serie C - Virtus Imola, Castelnovo ne’ Monti da scalare

Torna in campo la Virtus Imola per il primo del doppio turno consecutivo al PalaRuggi: in riva al Santerno scenderà la LG Competition Castelnovo ne’ Monti (Re), attuale terza della classe.

I gialloneri dovranno sfruttare i due match ravvicinati tra le mura amiche per risalire al 3° posto, prima dei due turni di riposo forzato previsto dal calendario.

Sarà gara dura, ostica, muscolare. All’andata la Virtus finì in triplice cifra con una prestazione solida e ottime valutazioni per Zhytariuk che sfiorò i 30 punti e per Percan che chiuse a quota 24.

Da tenere sotto controllo i movimenti di Mallon, Parma Benfenati e Prosek sotto le plance e la coppia Magnani-Franko dall’arco: ma sono la compattezza difensiva ed il buon ritmo in attacco i punti di forza dei reggiani che dopo un girone intero stanno mostrando grande fiducia nei propri mezzi, consapevoli anche della propria posizione in classifica.

Nelle prime 11 giornate Castelnovo vince sempre a parte contro le corazzate del girone Bologna Basket (67-75), Virtus Imola (76-100), Fiorenzuola (60-70) e Rimini (78-98). Per il resto solo vittorie, tra cui quella netta 94-63 con Gaetano Scirea. Unico scivolone non previsto, soprattutto per l’entità dello svantaggio, ad Anzola, con il ko per 73-52. Girone di ritorno ottimo per i reggiani con la doppia importante vittoria su Bologna Basket (77-62) e Ferrara (84-79), quindi i due turni di riposo prima della trasferta imolese. Meritato, dunque, il 3° posto in classifica per i ragazzi di coach Diacci (in coabitazione con Fiorenzuola) dopo 18 turni di campionato.

La sconfitta -24 rimediata in casa contro la Virtus Imola è, al momento il ko più pesante incassato in stagione dai biancoblu: da questo dovranno ripartire i gialloneri nella gara di ritorno.