Serie C - Virtus Imola, a Fiorenzuola a mostrare i muscoli

03.03.2018 11:17 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 101 volte
Serie C - Virtus Imola, a Fiorenzuola a mostrare i muscoli

Fin dall’estate si sapeva che questa gara avrebbe significato qualcosa di importante nell’economia delle due squadre. Di certo, chi vincerà avrà la possibilità di salire in vetta, staccando la perdente. La Virtus dovrà gettare sul campo ogni goccia di sudore, mostrando i muscoli contro una delle dirette concorrenti per la promozione.

Per 40’ non saranno concessi momenti di distrazione o di rilassamento: una squadra come Fiorenzuola non perdonerebbe, cosiccome non lo perdonò all’andata al PalaRuggi. Tre mesi fa i gialloneri incontrarono il primo momento di difficoltà della stagione, andando pesantemente sotto nel punteggio nella prima parte del match. Ci fu la reazione, ma il divario non fu colmato ed alla sirena finale ad esultare furono i gialloblu sul 79-88.

La Virtus, al momento, è imbattuta nelle partite in trasferta e dovrà tentare in ogni modo di mantenere questo record stagionale su uno dei campi più difficili del girone. E, possibilmente, dovrà tentare di farlo, vincendo in doppia cifra, al fine di ribaltare il calcolo della differenza punti nello scontro diretto.

Il trio di testa, composto dalle squadre fuori categoria Imola, Fiorenzuola ed Ozzano, sono agli atti finali di una regular season vissuta sempre al vertice. Saranno fondamentali, soprattutto, gli scontri diretti per definire la griglia dei playoff e quello del PalaMagni è il penultimo di queste gare tre le favorite (poi ci sarà Ozzano-Fiorenzuola tra qualche giornata).

Imola si è allenata in maniera positiva durante la settimana, in un clima sereno e molto determinato: la squadra di coach Davide Tassinari è perfettamente conscio dell’importanza di una gara già di livello playoff.

 

Capitan Lorenzao Dalpozzo, questa è una sfida che i tifosi e gli appassionati aspettano con ansia da tempo. E’ una di quelle sfide che segnano il campionato e che servirà affrontare in maniera perfetta:

“Decisamente è la gara più importante da qui alla fine della regular season, che deciderà probabilmente la nostra griglia playoff. In caso di sconfitta saremo condannati al 99% al terzo posto; in caso di vittoria potremmo anche ambire alle prime due posizioni”.

La Virtus dovrà “vendicarsi” della sconfitta casalinga del girone d’andata:

“E’ una Virtus che dovrà vendicarsi; è una Virtus che dovrà affrontare la partita in modo decisamente diverso rispetto alle ultime uscite e rispetto anche alla gara d’andata. E’ il preludio di una sfida playoff quindi anche l’intensità e la concentrazione dovranno essere di livello playoff. Abbiamo preparato bene la partita durante la settimana. Quello che è importante sarà andare a Fiorenzuola con l’approccio giusto e con la cattiveria e la “fame” idonee per una gara di questa importanza. Faccio un invito a tutti i tifosi a seguirci”.

 

Alessandro Nucci, a Fiorenzuola è previsto un pullman di tifosi virtussini pronti a sostenere la squadra in questo big match: i giocatori stanno avvertendo il grande coinvolgimento dei tifosi?

“L’ho sempre saputo che la piazza della Virtus imola è sempre stata molto calda. Quest’anno i tifosi ci hanno sempre sostenuto. Vederli arrivare a Castelnovo combattendo contro la neve e le intemperie del tempo è stata un’emozione. E’ un pubblico che merita ben altre categorie e noi cercheremo di fare il massimo per poterglielo garantire. Nonostante tutto, nonostante il -30 in casa con Ozzano i tifosi ci hanno sempre sostenuto, dandoci la carica. E’ veramente il sesto uomo in campo, il nostro pubblico”.

La Virtus come si è preparata a livello psicofisico a questo match?

“Ci stiamo preparando psicologicamente, siamo molto carichi perché oltretutto veniamo da due vittorie che danno sempre morale. Sappiamo che è il big match di giornata, sappiamo che bisogna andare là col coltello fra i denti e cercare di ripetere la prestazione dell’andata per quanto riguarda l’ultimo quarto dove siamo tornati a contatto. Dovremo partire subito forte e cercare di portare a casa i due punti. Sarebbe una prestazione da 10 e lode se riuscissimo a vincere di 10, ribaltando la differenza punti. Sappiamo che sarà una partita tosta, fisica e difficile, ma siamo pronti e carichi per affrontarla e sarà una bella sfida. La vittoria ce la meritiamo noi, se la merita la società e se la meritano i tifosi”.

 

8^ giornata di ritorno:

Fiorenzuola – Virtus Imola

Modena – Guelfo (rinviata per maltempo)

San Lazzaro – Fidenza

Gaetano Scirea – Bologna Basket

NFB Ozzano – Salus Bologna

LG Competition – San Marino

Pontevecchio – Pol. Arena

Classifica: Ozzano, Fiorenzuola e Virtus Imola 36, Salus 26, Guelfo 22, Bologna Basket e Pontevecchio 20, Fidenza 18, Pol.Arena e San Marino 16, LG Competition 12, Gaetano Scirea 10, San Lazzaro 8, Modena 2.