Serie C - Vigevano e Mortara, il girone non cambia con le solite avversarie

04.08.2017 14:08 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 237 volte
Fonte: La Provincia Pavese
Serie C - Vigevano e Mortara, il girone non cambia con le solite avversarie

Un girone senza grandi sorprese. È quello in cui sono capitate la Pallacanestro Vigevano e Mortara, che nel prossimo campionato di serie C Gold si troveranno ad affrontare una serie di squadre comunque conosciute e che hanno già incontrato nello scorso campionato.

Per Vigevano è il coach Paolo Piazza a spiegare: «In sostanza è il girone dell’anno scorso con delle squadre che comunque si sono rafforzate. Senza dubbio la più accreditata tra le nostre avversarie è Milano 3, che nella passata stagione è arrivata in finale e ha confermato tutti i giocatori. Poi c’è Saronno, che è arrivata in semifinale, ma si è rafforzata, inserendo giocatori importanti come l’ex Vigevano Filippo Politi, che ha una grande esperienza di serie B. Anche Gazzada ha migliorato il proprio roster con gli inserimenti di Bolzonella e Matteucci. L’altra squadra da tenere d’occhio è Nerviano, che è un gruppo giovane e motivato, che comunque si è rafforzato. Infine potrebbe essere una sorpresa Cermenate, un’altra squadra giovane. Rimango comunque convinto della qualità di Vigevano, che si qualifica come una delle squadre da battere in questo girone». Una squadra, quella ducale, che Piazza, ex allenatore dell’Edimes Pavia (società che non si è più iscritta al campionato), ha in parte portato a Vigevano, scegliendo una serie di giocatori di buon livello.

A pochi chilometri di distanza, il coach di Mortara, Alfonso Zanellati, ha già le idee molto chiare sul girone B di serie C Gold appena pubblicato dalla Fip regionale e che mette ancora insieme Mortara e Vigevano: «Il girone è molto simile a quello dell’anno scorso, sono poche le novità, a cominciare da Erba che era nella stagione passata era nell’altro raggruppamento», commenta Zanellati. «Ci sono già quattro squadre che lotteranno in prima fascia e ed è facile riconoscerle dal mercato che hanno condotto. Una di queste è sicuramente Vigevano che però avrà concorrenza importante prima di tutto da Gazzada che ha preso giocatori importanti ed ora anche Verri, ma poi attenzione anche a Saronno e, forse un passo indietro, anche a Nerviano».

E che ruolo potrà avere Mortara in questo girone?: «Tutto dipende dai due giocatori che dovremo prendere per completare il quintetto base, un esterno ed un centro esperto e prolifico. Non è un mercato facile per noi. A livello di italiani non c’è più molto che faccia al caso nostro, quanto a stranieri che ci vengono offerti, spesso il più è da scartare. In ogni caso, conto di chiudere la rosa entro Ferragosto per partire al raduno con la squadra al completo»,  (a. ball. e f.ba.)