Serie C - «Vigevano è forte, ma guai a rilassarsi». Coach Piazza traccia un primo bilancio della stagione

«Tutto il gruppo è competitivo, non solo i titolari»
19.12.2017 19:03 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 205 volte
Fonte: La Provincia Pavese
Serie C - «Vigevano è forte, ma guai a rilassarsi». Coach Piazza traccia un primo bilancio della stagione

 

La Pallacanestro Vigevano approfitta del turno di riposo per intensificare il lavoro atletico in vista di quello che si annuncia come il periodo più duro del campionato per i gialloblu, che di qui alla fine non avranno più grandi opportunità di rilassarsi. È lo stesso allenatore Paolo Piazza a illustrare come i suoi hanno lavorato in questi giorni.

«Abbiamo fatto un bel lavoro atletico – dice soddisfatto il coach dei gialloblu – di carico fisico importante in modo da mettere energie. Per questo abbiamo deciso di approfittare del fatto che non abbiamo giocato una domenica. Lo stesso lavoro è quello che faremo dopo Natale, prima di affrontare le due partite a distanza di due giorni». La pausa è anche l’occasione per l’allenatore gialloblu e per tutto l’ambiente per fare una riflessione su questi primi mesi di campionato. «Noi finora – continua Piazza – siamo stati quasi perfetti, perché al di là del vincere tutte le partite, siamo riusciti a farlo anche con quelle fuori casa contro avversarie dirette. Le ultime partite le abbiamo anche vinte bene». Anche a livello di lavoro atletico il tecnico di Vigevano è pienamente soddisfatto ed è lui stesso a dire: «Siamo riusciti a portare quasi tutti i giocatori allo stesso livello e alla stessa condizione di forma. 

Vigevano è una squadra dove non giocano solo i primi cinque che scendono in campo in quintetto, ma abbiamo anche una panchina molto competitiva. Nel corso di quest’anno abbiamo distribuito minuti e responsabilità tra tutti i giocatori e siamo esattamente al punto in cui speravamo di essere». Anche se finora è andato tutto bene il tecnico di Vigevano sa che c’è ancora molto da fare e ha già un nuovo obiettivo. «Dobbiamo conquistare più punti possibili – spiega il coach – in vista della seconda fase del campionato cioè quella cosiddetta a orologio. Hanno un valore in particolare i punti che si conquistano con le prime otto del girone. Per questo è fondamentale concentrarsi sugli scontri diretti». 

All’andata Vigevano, che è imbattuta, ha sconfitto tutte le squadre più forti, e al ritorno ha già conquistato la sua prima vittoria contro Gazzada. I ducali sanno bene inoltre che le gare contro le squadre più competitive nel girone di ritorno saranno tutte in trasferta. 

Piazza in più di un’occasione ha anche affrontato questo tema, anche se in realtà nel corso di questa stagione la pressione di pubblico costante, numericamente superiore al pubblico degli avversari, ha consentito in buona parte di alleviare il cosiddetto effetto trasferta. Vigevano giocherà la prossima gara contro Nerviano davanti al proprio pubblico il 23 dicembre, prima del riposo lungo che vedrà tornare in campo i giocatori ducali solo il 4 gennaio in trasferta contro Saronno. 

Andrea Ballone