Serie C - Vigevano, coach Piazza: «La serie B è il nostro obiettivo»

16.09.2017 11:38 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 243 volte
Fonte: La Provincia Pavese
Serie C - Vigevano, coach Piazza: «La serie B è il nostro obiettivo»

Ci sono cose per le quali la Pallacanestro Vigevano è apprezzata al di là del tifo e dei risultati sportivi. Una di queste è la ormai tradizionale presentazione al Movie Planet Parona. Di rado capita, in C Gold, che i tifosi prendano l’auto, vadano nel paese vicino e assistano alla sfilata di giocatori e staff tecnico riempiendo un’intera sala di un cinema. Ecco mercoledì sera è andata proprio così. I primi a capirlo sono stati proprio i giocatori, che hanno voluto presentarsi ognuno con la propria canzone, come ogni anno, ma hanno personalizzato questo rito, decidendo che il fil rouge sarebbero state le sigle dei telefilm anni ’80 e anni ’90. Anche se qualcuno dei futuri cestisti ducali negli anni ’90 era ancora molto giovane. Insomma il clima della presentazione ufficiale della Pallacanestro Vigevano si è rivelato sereno e rilassato, ma è stato apprezzato dai protagonisti. Tant’è che un allenatore noto come un sergente di ferro come Paolo Piazza ha esordito davanti ai tifosi dicendo: «Io a volte mi emoziono, sono a Vigevano da tre settimane e stiamo lavorando bene. Posso dire di sentirmi a casa e che non in tutti i posti ci si può sentire in famiglia come qui. L’obiettivo della prossima stagione è quello di salire in serie B , ma sappiamo tutti che serve l’aiuto dei tifosi e il sostegno di tutti, anche se sono convinto che ci siano davvero i presupposti».

Chi invece sente tutta la responsabilità sono i giocatori come confermato dallo stesso capitano. «Vigevano è un posto caldo - dice Andrea Pilotti - e finché non ti ci trovi non puoi capire. Quest’anno dobbiamo curare soprattutto le piccole cose e i dettagli. Ora è il momento di concentrarci sul nostro lavoro e di allenarci in modo continuo». Non poteva mancare in sede di presentazione l’artefice di questa squadra già caratterialmente amalgamata.

Quest'anno Vigevano è chiamata infatti alla vittoria finale che è sfuggita per due stagioni e lo stesso gm Marino Spaccasassi si è detto convinto della qualità del gruppo: «Abbiamo allestito una formazione di alto livello con un paio di scommesse. Una di queste è Matteo Bassi, tanto dipende da lui. Io sono convinto possa giocare bene e fare la differenza. L’altro nostro punto di forza è la collaborazione con la società Cat per il settore giovanile. Rimaniamo due realtà distinte, ma siamo una cosa sola. Quotidianamente noi ci rapportiamo e confrontiamo con loro. Anche a livello societario quest’anno ci sono stati grandi cambiamenti. Ci siamo trasformati in una Srl e questo è il segno che vogliamo dare continuità al nostro progetto».

Alla presentazione ufficiale i complimenti arrivano anche dalle autorità intervenute. In particolare dal vicesindaco e assessore allo sport Andrea Ceffa: «Abbiamo dimostrato la nostra vicinanza come amministrazione fin dall’inizio di questo progetto».

Andrea Ballone