Serie C - Tra la Gold e la Sibe Prato c'è di mezzo Montevarchi

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 137 volte
Serie C - Tra la Gold e la Sibe Prato c'è di mezzo Montevarchi

Inizia domenica 13 maggio alle 18 alle Toscanini l'ultimo atto per la promozione in Gold, con la SIBE che dovrà conquistarsela scontrandosi al meglio delle 5 partite contro Montevarchi. Il fase di presentazione di questi playoff avevamo già parlato della Fides come “scheggia impazzita” ed avversario forse più ostico del terzetto che insieme a Prato componeva la parte alta delle semifinaliste promozioni. I Dragons, avuta ragione con tre tiratissime partite di Meloria Livorno, hanno pescato proprio i temuti Valdarnesi che, agguantato all'ultimo tuffo l'8° ed ultimo posto dei playoff, hanno eliminato, andando a vincere due volte in campo esterno, l'Arezzo, giunto primo in classifica. Montevarchi, che ha sostituito da un paio di mesi Ottaviani con coach Venturi, si annuncia in gran forma, ed addirittura nella post season ha ancora maggiormente stretto le maglie della propria difesa, la migliore del campionato, concedendo agli aretini la miseria di 57 punti gara. Sul lato opposto l'attacco è meno brillante visto che i fidessini in stagione producono circa 65 punti di media (8 meno della SIBE). Il roster è fra i più giovani del campionato. I tre 29enni, Giuliana, Sereni e Sarri, sono gli esperti del gruppo, ma anche i più giovani, classe 97, Bonciani e Caponi, che viaggiano ad 8 di media, danno spessore ad un roster che ha addirittura il top scorer, 12,2 ad allacciata di scarpe, nell'ancora più giovane Malatesta, play appena 20enne, ma già al 5° anno in prima squadra. Una formazione, quella biancoverde da prendere con le molle, anche perché grazie alla freschezza e l'atletismo dei suoi componenti, in stagione regolare è stata insieme a Carrara, l'unica a violare le Toscanini, ed anche a campi opposti, costrinse la SIBE all'overtime che i pratesi fecero proprio grazie forse alla miglior prestazione di quest'anno.

I Dragons avranno quindi un compito abbastanza ostico, non dovendo interessarsi solo delle punte di diamante valdarnesi, Sereni e Giuliana che nel doppio confronto misero a referto rispettivamente 42 e 27 punti. Coach Pinelli ha puntato molto negli allenamenti settimanali a spronare i propri ragazzi a giocare la loro pallacanestro, senza farsi coinvolgere nei ritmi asfissianti che gli avversari vorranno imporre. In regia Biscardi e Marchini dovranno essere bravi a dettare i tempi e a coinvolgere i compagni nell'extra pass per far trovare buoni tiri agli esterni Fontani, Smecca e Staino, con quest'ultimo (nella foto di Daniele Bettazzi) che proprio domenica, a neppure 30 anni, disputerà la sua 400^ in campionato (344 con la casacca dei Dragons). Importante sarà per lo staff laniero anche la presenza di Vannoni, come al solito chiamato a contenere l'avversario più pericoloso, e l'apporto dei due “lunghi”, Pinna e capitan Corsi, che dovranno provare a non far entrare “en fuego” il pari ruolo Sereni. Altrettanto basilare sarà l'apporto dei sostenitori (nella foto),  chiamati a ripetere la coreografia ed a far salire i decibel come hanno fatto nelle sfide di semifinale. Ad arbitrare il match sono stati designati Luppichini di Viareggio e Landi di Pontedera.

Ci sarà poi pochissimo tempo per lo staff rossoblu, per preparare gara due che si disputerà ancora alle Toscanini giovedì 17 alle ore 21,15

TV Prato trasmetterà la telecronaca di SIBE vs Fides Montevarchi martedì 15 maggio alle alle 23,40 e (novità!) mercoledì 16 maggio alle 15,20 sul canale principale (74 del Digitale Terrestre) e svariate repliche in tutta la settimana su TVPratoSport1 (212 DT) a partire da mercoledì 16 in prima serata alle 21, poi giovedì alle 16 e venerdì 18 maggio alle 17,30.