Serie C - Svanisce in gara 4 contro Montevarchi il sogno della SIBE

25.05.2018 08:32 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 103 volte
Serie C - Svanisce in gara 4 contro Montevarchi il sogno della SIBE

Non si può non iniziare senza rendere onore al Montevarchi, in ogni sua componente, atleti, staff e pubblico; promozione più che meritata, che grazie ad un finale in crescendo, 6 vittorie nelle ultime 8 gare, ha meritatamente conquistato la C Gold. Reso merito agli avversari, tutta Prato deve comunque sentirsi orgogliosa del cammino che hanno fatto i Dragons in questa travagliata stagione nella quale, è non vuole essere un alibi, già con un roster stringato, la SIBE ha dovuto fare a meno per ben 30 gare di almeno uno dei suoi uomini cardine.

La cronaca della partita è presto fatta. Coach Pinelli non ha a disposizione Marchini, rimasto per lavoro a Milano ed ha per onor di firma in panchina Pinna, già da giorni debilitato da una fastidiosa indisposizione. Il lungo proverà qualche minuto ma non riesce a stare in campo. Unico vantaggio ospite 3 a 2 con una tripla di Fontani, anche stasera top score della gara. Poi solo Fides, che sospinta dal pandemonio dei suoi sostenitori prende subito il largo. 2 di Smecca e 8 di Corsi non frenano Malatesta, Bonciani e Giuliana che imperversano chiudendo il quarto sul 26 a 15. Il secondo tempino è ancora più nero per i Dragons che trovano 5 punti a testa di Smecca e Staino, ed ancora una tripla di Fontani. Il 52 a 28 dell'intervallo chiude in pratica tutti i giochi. Al rientro dagli spogliatoi, Biscardi chiamato agli straordinari per l'assenza di Marchini che ruba qualche palla e sforna assist, ma sono ancora Bonciani, Sereni, Malatesta e Caponi a comandare il gioco. Staino e Fontani, poi Corsi con 6 consecutivi non illudono comunque gli appassionati al seguito (68 a 40). Vannoni con due jump, Corsi e Fontani evitano che il divario sia ancora più avvilente; nel finale coach Pinelli, così come l'omologo Venturi, concedono la standing ovation ai propri senatori, in primis Corsi che chiude la carriera con l'ennesima doppia cifra (16 punti e 11 rimbalzi). Dentro allora pensando al futuro, Sangermano, Lancisi, Guarducci e Saccenti.

Alla sirena (79 a 53) scatta la festa dei padroni di casa con Prato che afflitto si lecca le ferite, ma con lo staff dirigenziale e tecnico deciso già a ripartire da una stagione più che positiva. Adesso un paio di settimane di riposo per poi ricominciare a lavorare per il prossimo anno che vedrà la SIBE ancora disputare il campionato di C Silver, mentre continuano gli allenamenti del settore giovanile che sta terminando un'annata  al di sopra di ogni più rosea aspettativa.

Inizierà presto anche la stagione all'aperto con il classico Torneo dei Rioni e novità di questa stagione la sfida fra le selezioni di Prato e Firenze che sarà anche la gara d'addio di Jacopo Corsi, e che si giocherà proprio il 25 luglio, onomastico del Capitano che ha indossato i gradi per ben 410 incontri di campionato.

FIDES MONTEVARCHI vs SIBE PRATO 79 - 53 

FIDES: Batistini 7, Baldini 4, Caponi 7, Masini NE, Sereni T. 15, Neri 6, Sarri, Giuliana 8, Masciadri 3, Sereni F., Malatesta 17, Bonciani 10;  Allenatore: Venturi

DRAGONS: Guarducci, Saccenti, Biscardi, Staino 7, Sangermano, Fontani 18, Corsi 16,  Vannoni 4, Lancisi, Smecca 8, Pinna; Allenatore: Pinelli. Assistenti Fusi e Parretti

ARBITRI: Burroni di Sovicille e Solfanelli di Livorno