Serie C - Sportlandia, l'ultima a Luino è un incubo

22.04.2017 02:35 di Alessandro Palermo  articolo letto 270 volte
Testoni, vice di coach Alberio
Testoni, vice di coach Alberio

La Sportlandia Tradate chiude la regular season nel peggior modo possibile, cadendo rovinosamente in quel di Luino. Prestazione orribile dei draghi, sconfitti nettamente dai padroni di casa 73 a 48. Con questa sconfitta all'ultima giornata, i biancoverdi terminano al penultimo posto della graduatoria, davanti soltanto all'ABA Legnano. Tradate chiude a quota 16 punti con soltanto 8 vittorie su 30 incontri disputati, alle spalle di Casorate e Amici della Pallacanestro Varese.

La sconfitta contro la PVL lancia un pessimo segnale a coach Matteo Alberio, in vista dell'evento più delicato dell'annata tradatese: i playout, ai quali la Sportlandia arriva con poca fiducia e soprattutto poca serenità. Emblatico il quarto periodo di Luino, dove i draghi hanno completamente staccato la spina, nonostante al 30' il ritardo fosse soltanto di cinque lunghezze (50-45). Negli ultimi dieci minuti Tradate ha segnato soltanto 3 punti, chiudendo con un pesante -25. A Luino salva la faccia soltanto capitan Turconi, autore di 12 punti. Per i locali, invece, decisivi i 17 punti di Spertini ed i 12 di Gardini. Adesso testa ai playout, vietato sbagliare.

Alessandro Palermo
ADDETTO STAMPA SPORTLANDIA