Serie C - Playoff: Omnia stasera a Pavia vs Saronno per un posto al sole

13.05.2017 09:53 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 115 volte
Fonte: La Provincia Pavese
Serie C - Playoff: Omnia stasera a Pavia vs Saronno per un posto al sole

 Marco Celè, tornato a casa dopo la sconfitta in gara due a Saronno ha rivisto il filmato della partita. «Abbiamo sbagliato tanti, troppi tiri da liberi - spiega il coach pavese - rispetto al solito giocatori che normalmente segnano stavolta non lo hanno fatto. E' stato comunque un concorso di colpe, perché a volte abbiamo anche forzato le conclusioni, affrettandole, così la percentuale di errori cresce. Rispetto a gara uno abbiamo fatto le stesse cose, preso gli stessi tiri forzature comprese, tenendo la palla fermo, solo che non facevamo mai canestro. Difficile che capiti ancora che Cugini sbagli tre tiri da libero e con spazio». Sotto accusa l'attacco, mentre la difesa è andata abbastanza bene. «Diciamo che avremmo potuto difendere meglio - sottolinea Celè - abbiamo commesso errori banali e cose fatte dai giocatori non richieste dal piano partita. Abbiamo sbagliato tanto anche dietro».

«L' importante è ora restare calmi e pensare positivo perché abbiamo gara tre in casa, davanti ai nostri tifosi che anche sabato scorso sono stati eccezionali nel sostenerci. Da parte nostra sappiamo che non possiamo giocare peggio di come abbiamo fatto a Saronno. Sono sicuro di avere una squadra composta da giocatori esperti che sanno come si fa a vincere partite così importanti, da dentro fuori». Saronno da parte sua ha dimostrato di avere a sua volta una rosa composta da giocatori che partite come quella di stasera ne han giocate parecchie. Si prospetta insomma una gara tre ad alta tensione. «Non sono comunque preoccupato - chiude l'allenatore della Winterass - sono concentrato come lo sono anche i miei giocatori che so che hanno tanta voglia di tornare in campo per giocarsi questa partita perché sanno quello che valgono. Non dimentichiamo che a Saronno, pur giocando male e fischiandoci contro, comunque abbiamo avuto due volte la palla in mano per vincere ed entrambe le volte abbiamo sbagliato». (m.sc.)