Serie C - Per Grottaferrata ai playoff ci sarà il S. Paolo Ostiense

30.04.2018 14:54 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 103 volte
Serie C - Per Grottaferrata ai playoff ci sarà il S. Paolo Ostiense

La serie C Gold del San Nilo Grottaferrata basket conosce il suo avversario per i play off. Dopo le gare dell’ultimo turno della stagione regolare, la squadra dei tecnici Stefano Busti e Matteo Apa si è piazzata al settimo posto della classifica e dunque sfiderà la seconda classificata, vale a dire San Paolo Ostiense. «Una squadra giovane e molto ben organizzata che ha dimostrato di avere più continuità nel corso della stagione – dice Apa – Noi, però, negli scontri diretti siamo riusciti a spuntarla in entrambi i casi e tra l’altro loro a Grottaferrata non hanno mai giocato visto che li affrontammo alla prima giornata, nell’Open day organizzato dal comitato regionale sul campo della Smit. Un aspetto particolare in più che caratterizzerà una serie molto interessante e una sfida decisamente aperta». San Paolo avrà il vantaggio di cominciare il play off con la gara casalinga di sabato prossimo per poi far visita al San Nilo Grottaferrata basket il successivo mercoledì 9 maggio. «Il fattore campo conta, anche se credo possa avere un valore relativo in questa serie – dice Apa – Se noi riuscissimo a sbancare il loro campo, già avremmo “invertito” l’inerzia. E’ chiaro che servirà un San Nilo Grottaferrata basket su ottimi livelli, ma siamo convinti di poterci giocare le nostre carte. D’altronde i distacchi visti in classifica tra le squadre che si giocheranno i play off sono abbastanza risibili, segno di un campionato equilibrato. E in ogni caso nei play off spesso si “azzera tutto”». Lo spirito del San Nilo Grottaferrata basket sarà quello di fare bene. «E’ vero che abbiamo fatto un’ottima stagione da neopromossi, però ora siamo in ballo e cercheremo di toglierci ulteriori soddisfazioni» spiega Apa. Nell’ultimo turno la squadra criptense ha ceduto per 75-62 sul campo di Formia. «A parer mio e di coach Busti, probabilmente è la squadra migliore del torneo, forse anche superiore alla Stella Azzurra che ha chiuso al primo posto. Ha singoli di primo livello e anche dal punto di vista fisico è una formazione forte. Ci chiediamo come mai non sia arrivata più in alto. Con loro abbiamo fatto una buona gara fino a metà del terzo quarto, poi Formia ha ingranato le marce superiori ed è scappata» conclude Apa.