Serie C - Mortara ingaggia il lungo Luca Giacomo Rinaldi

26.07.2017 09:08 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 443 volte
Fonte: La Provincia Pavese
Serie C - Mortara ingaggia il lungo Luca Giacomo Rinaldi

Arriva il primo acquisto ufficiale del mercato estivo della Expo Inox Mortara. Come preannunciato pochi giorni fa da coach Alfonso Zanellati, la prima trattativa a sbloccarsi è stata quella relativa al secondo lungo ed è così che Mortara ufficializza l’ingresso in roster di Luca Giacomo Rinaldi, ala forte, 2.02, nato il 05 dicembre 1996 a Lodi. Il nuovo acquisto del club gialloblu inizia a giocare a basket all’età di 11 anni a Paullo per poi passare qualche anno dopo a Crema dove disputa due stagioni giovanili. Quindi a La Spezia per giocare nel Basket Follo, club con il quale milita nelle squadre giovanili e nelle stagioni 2013/14 e 2014/15 fa parte della rosa della prima squadra militante in Divisione Nazionale C. Nella stagione 2015/16, sempre con il Basket Follo, affronta la Serie C Silver con 11.2 punti di media a partita. Infine, nell’ultima annata, ha fatto parte della rosa di Mantova in serie A2.

«Rinaldi è un giocatore di interessanti prospettive che speriamo si concretizzino già in questa stagione con noi - spiega coach Alfonso Zanellati -. Non ha una grandissima esperienza, ma ha mezzi sia fisici che tecnici. Soprattutto, proprio per le sue caratteristiche, Rinaldi è il tipo di giocatore che stavamo cercando, in grado di giocare da “numero quattro”, ma all’occorrenza anche da “cinque”, per il tempo necessario a far rifiatare il centro titolare esperto che rappresenta uno dei nostri principali obiettivi di mercato». La ricerca di un secondo lungo si era fatta stringente in casa Expo Inox dopo che, causa permesso di soggiorno scaduto e iter di rinnovo che si protrarrà almeno fino a novembre, Kam era diventato indisponibile per i primi due mesi di campionato. Rinaldi fa parte della rosa che comprende capitan Nicolò Cattaneo e gli altri confermati, ovvero Bossi, Ferretti ed i giovani che già facevano parte della rosa della prima squadra. L’attenzione di Zanellati e dei suoi collaboratori si orienta decisamente ora alla ricerca di un centro titolare esperto, ma anche di un play-guardia e di un esterno.

Fabio Babetto