Serie C - Miwa Energia, capitan Iarriccio fa il punto della situazione

19.09.2018 01:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie C - Miwa Energia, capitan Iarriccio fa il punto della situazione

Un altro test amichevole per testare il livello della condizione atletica e preparare al meglio l’approccio alla nuova avventura in C Silver. La Miwa Energia Cestistica Benevento sta lavorando duramente e domani (mercoledì 19 settembre) affronterà Sarno in trasferta. Si tratta di un altro avversario iscritto al torneo di C Gold e di conseguenza di un ulteriore arduo banco di prova dopo i match con la Partenope Napoli e il Basket Cedri. Il capitano Pietro Iarriccio alla vigilia della palla a due mostra ottimismo su possibili miglioramenti: “Per noi è la terza gara amichevole contro un avversario di categoria superiore. Siamo sicuri che la strada è quella giusta e adesso miriamo ad aumentare il livello del gioco di squadra e dell’intensità difensiva. Quest’anno alla vigilia sapevamo che sarebbe stato particolarmente difficile trovare la giusta amalgama, se non altro perché sono ben tre i nuovi innesti (Greco, Carbone e Falzarano ndr.). Il gruppo li ha accolti benissimo e anche loro hanno mostrato fin da subito una buona predisposizione ad integrarsi alla perfezione negli schemi del coach. Stiamo smaltendo i carichi di lavoro di tre settimane molto intense, serve un po’ di pazienza. L’obiettivo è quello di farsi trovare pronti per la terza edizione del torneo Miwa Energia in programma il 22 e il 23 settembre  al Pala Parente. Poi il 6 ottobre sarà il giorno della verità con l’esordio in campionato a Caserta”.

 

Ai nastri di partenza anche l’attività del minibasket: “Il primo incontro avuto la scorsa settimana è stato molto positivo. Abbiamo illustrato le linee guida del progetto ai genitori chiarendo e qual è il nostro intento e facendo presente che mettiamo a disposizione dei loro figli il massimo dell’impegno e della professionalità. La crescita dei ragazzi a nostro avviso deve essere prima di tutto umana e poi sportiva. Domani, mercoledì 19 settembre, inizia l’attività del Minibasket, siamo tutti pronti ad avviare questo cammino molto stimolante”.

 

Per capitan Iarriccio sono settimane difficili dal punto di vista personale a causa della perdita della moglie Chiara: “E’ un momento complicato per me, inutile nascondersi. Questa società mi è stata molto vicina fin da subito facendomi sentire tutto l’affetto con qualsiasi suo componente. I dirigenti, il coach, i compagni e tutti i collaboratori mi stanno dando una grande mano facilitando il mio percorso con il basket. Quando scendo in campo riesco a distrarmi momentaneamente dai miei pensieri e questo è molto importante. Estendo la mia gratitudine a tutto il mondo dello sport beneventano, che in ogni sua componente si è stretto intorno alla mia famiglia e a quella di Chiara, una grande donna di sport. Finché vivrò i suoi gesti e la sua passione non saranno mai dimenticati. Immaginavo ci fosse tanto affetto, ma il calore che ha avvolto tutti noi mi ha commosso e stupito e ci ha fatti sentire più che mai parte di una grande famiglia”.