Serie C - L’Abc Castelfiorentino espugna il parquet della Virtus Certaldo

27.03.2017 21:11 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 71 volte
Serie C - L’Abc Castelfiorentino espugna il parquet della Virtus Certaldo

Il derby della Valdelsa si tinge nuovamente di gialloblu.
L’Abc Castelfiorentino si impone sulla Virtus Certaldo per 67-80 bissando così la vittoria dell’andata e, approfittando della sconfitta di Lucca contro il Don Bosco, riagguanta il Cmb in terza posizione, pur con lo scontro diretto per il momento a sfavore.
Una vittoria dunque importantissima per la classifica, ma soprattutto perchè si trattava del derby per eccellenza, ovvero di quell’appuntamento atteso per tutta la stagione e che, come tale, fa sempre storia a sè.
L’Abc si è presentata sul campo di Canonica al completo seppur tutt’altro che al top visto che tutti i senior provenivano da una settimana di allenamenti a mezzo servizio causa influenza; in quest’ottica l’apporto dei giovani si è rivelato dunque fondamentale.
Nell’economia della gara decisiva la partenza sprint della truppa castellana che nel primo quarto ha girato a ritmi altissimi in attacco, con percentuali davvero da capogiro e chiaramente impossibili da mantenere per tutti i quaranta minuti, ma che però hanno permesso ai gialloblu di scappare e poi poter amministrare la gara, sorretti in fase offensiva da un duo Montagnani-Corbinelli sopra le righe (28 e 23 realizzati).

Pronti attenti via e l’Abc scappa sullo 0-6 con due triple firmate Montagnani e Delli Carri. Una partenza preludio ad un primo quarto in cui i gialloblu impattano per ben sette volte dall’arco, trovando ben presto la doppia cifra di vantaggio e toccando il +14 al 10′ (15-29).
Una cavalcata, quella castellana, che non si usaurisce però nella prima frazione. Infatti, nei secondi dieci minuti di gioco, i ragazzi di Bagnoli continuano a macinare gioco e punti trovando un altro parziale di 10-16 chiuso con Corbinelli che, da casa sua, manda tutti al riposo sul +20 (25-45).
Al rientro, però, i padroni di casa riescono a prendere in mano l’inerzia trovando il contro break che permette alla Virtus di ridurre il gap fino al -9. Ci pensa poi capitan Montagnani, sul finire della terza frazione, a riportare i suoi sulla doppia cifra di vantaggio (48-59 al 30′).
Nell’ultimo quarto Fimia conduce la Virtus fino al -7 (53-60), ma l’Abc riesce a mantenere la freddezza necessaria per difendere il vantaggio e gestire la gara fino al 67-80 che riporta a Castelfiorentino l’atteso derby della Valdelsa.

VIRTUS CERTALDO – ABC CASTELFIORENTINO   67-80

Parziali: 15-29; 10-16 (25-45); 23-14 (48-59); 19-251 (67-80)

Virtus Certaldo: Cataldo 12, Fimia 10, Moroni 7, Tognazzi 6, Calvani ne, Borgianni 6, Barbieri 6, Pucci 20, Spampani, Lazzeri. All: Baldini. Ass: Crocetti.

Abc Castelfiorentino: Montagnani 28, Delli Carri 6, Corbinelli 23, Iserani, Cantini, Tozzi 4, Maestrini ne, Papi 5, Daly, Manetti 8, taiti 6. All: Bagnoli. Ass: Betti, Lazzeretti.

Arbitri: Piram di Piombino, Uldanck di Pisa.