Serie C - L’Abc batte Agliana e porta a casa la settima vittoria consecutiva

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 80 volte
Serie C - L’Abc batte Agliana e porta a casa la settima vittoria consecutiva

Vittoria di carattere e soprattutto vittoria da vera squadra quella portata a casa dalla truppa castellana della Abc, con Paolo Betti che ha buttato nella mischia tutti gli uomini a sua disposizione, e l’ultimo quarto che ha visto assoluti protagonisti i giovanissimi, autori di una prestazione indubbiamente più che convincente.
Come sempre sopra le righe capitan Montagnani, che si è portato sulle spalle la propria squadra, e Tozzi che ha saputo fare la voce grossa nel pitturato. Ma buonissima prestazione da parte dell’intero collettivo, con Emanuele Belli autore di 18 punti e il giovane Cantini che si è guadagnato spazio e minutaggio, soltanto per citarne alcuni.
Insomma, una vittoria che conferma il buon amalgama raggiunto dalla truppa castellana, che prosegue così la marcia nelle prime quattro posizioni.

Quintetti.
Abc: Montagnani, Belli A., Belli E., Tozzi, Puccioni.
Agliana: De Leonardo, Bogani, Rossi, Nieri, Cavicchi.
Botta e risposta in avvio di gara con Agliana che tenta la fuga dopo pochissimi minuti toccando il +5 (7-12). Betti chiama immediatamente time out per smorzare il ritmo degli ospiti e al rientro Tozzi e Montagnani riportano i gialloblu a -1 (11-12), ma sei punti consecutivi dall’arco firmati Nieri e Cavicchi valgono il nuovo +7 Agliana al 7′ (11-18). Si va al primo mini break sul 17-21.
La seconda frazione si apre con Cantini e Emanuele Belli che siglano il nuovo -1 Abc (23-24) e stavolta è coach Bertini a richiamare i suoi in panchina per arginare la rimonta gialloblu. Ma il minuto richiesto da Agliana non ha l’esito sperato e al ritorno in campo Tozzi infila la tripla del sorpasso castellano (27-26) per poi ribadire immediatamente per il +3 al 15′ (29-26). Bogani dall’arco impatta per la nuova parità, ma Emanuele Belli e Montagnani rispondono immediatamente per il nuovo +6 Abc (38-32). Un tecnico alla panchina di Agliana manda in lunetta il n.1 gialloblu che non perdona e, non contento, dalla rimessa serve l’assist che manda al ferro l’ex di turno Puccioni per il +9 (41-32). E’ sempre il capitano gialloblu che, sulla sirena, infila dall’arco la tripla del +12 su cui si va negli spogliatoi (47-35).
I primi tre minuti dopo l’intervallo sono quelli che di fatto decidono la sfida: l’Abc affonda un break di 8-0 che vale il +20 (55-35). Agliana batte un colpo con Nieri (55-37), ma Tozzi brucia la retina dalla lunghissima distanza seguito da Montagnani per il +24 (65-41), finchè Delli Carri dalla lunetta tocca il +25 (66-41). Si va all’ultimo riposo sul 70-46.
Al via il quarto finale, con il match ormai saldamente in mano ai gialloblu. L’Abc amministra con grande lucidità e coach Paolo Betti dà spazio a tutti i suoi giovani che, con grinta e determinazione, difendono il vantaggio accumulato. Suona la sirena, il tabellone segna 85-61. E’ la settima meraviglia gialloblu.

ABC CASTELFIORENTINO – PALL. AGLIANA 2000   85-61

Parziali: 17-21; (30-14) 47-35; (23-11) 70-46; (15-15) 85-61

Abc Castelfiorentino: Montagnani 22, Belli E. 18, Belli A. 8, Cecchi, Tozzi 14, Cantini 4, Ticciati, Papi 3, Daly 3, Puccioni 6, Maestrini 2, Delli Carri 5. All. Betti. Ass: Manetti, Lazzeretti.

Pall. Agliana 2000: Zaccarielo 7, De Leonardo 3, Bogani 10, Rossi 15, Bargiacchi 3, Limberti 1, Razzoli 6, Mancini, Nieri 9, Arceni ne, Cavicchi 7. All. Bertini.

Arbitri: Corso di Pisa, Magazzini di Firenze.