Serie C - La Virtus Siena va in finale. L’Abc Castelfiorentino esce di scena tra gli applausi del PalaBetti

10.05.2018 08:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 204 volte
Serie C - La Virtus Siena va in finale. L’Abc Castelfiorentino esce di scena tra gli applausi del PalaBetti

Nella partita più bella, davanti ad un pubblico spettacolare, l’Abc Castelfiorentino si congeda da questa stagione lasciando alla Virtus Siena il pass per la finalissima. La squadra di Tozzi espugna il PalaBetti 63-72 e adesso attenderà la Pielle Livorno (a sua volta vincente nella serie contro il Cmb Lucca) per la finale promozione.
Un epilogo che rispetta i pronostici della vigilia, con la Virtus che si conferma la corazzata che ha chiuso al primo posto la regular season nonchè la maggiore candidata al salto di categoria. Per questo è doveroso rendere onore a chi ha meritato questa finale, sia durante l’arco dell’intera stagione, sia durante la post season. Alla Virtus non può che andare il nostro più grande in bocca al lupo per la serie che deciderà quale sarà la squadra promossa in serie B.

Quintetti.
Abc: Belli A., Belli E., Montagnani, Tozzi, Delli Carri.
Virtus: Lenardon, Nepi, Imbrò, Olleia, Simeoli.
Avvio di gara subito caldissimo tra due squadre che vanno a braccetto e danno vita ad un entusiasmante botta e risposta già dai primissimi minuti: al 4′ il tabellone segna 7-7. Mini break di Siena con Imbrò che infila cinque punti consecutivi per il 7-12, ma l’Abc resta in scia con Delli Carri ed Emanuele Belli, finchè Montagnani dall’arco mette la firma sul sorpasso castellano (17-16). Bianchi riporta avanti i suoi (17-18), ma la tripla di Andrea Belli chiude la frazione sul +2 Abc (20-18).
Il secondo quarto si apre con Cantini da sotto che infila il +4 (22-18), ma Pucci dall’arco riporta il match sui binari dell’equilibrio (24-24 al 13′). Simeoli sigla il nuovo +2 Virtus (26-28), ma sponda Abc ci pensa Tozzi a ristabilire la parità: si va al riposo lungo sul 34-34.
Nepi sugli scudi nella ripresa che, praticamente da casa sua, riporta l’inerzia in mano a Siena, seguito da Olleia per il +5 al 25′ (40-45). Tapin di Tozzi per il -3 Abc (42-45), ma la Virtus difende il vantaggio con Pucci e Imbrò che chiudono la terza frazione sul 45-51.
Il quarto decisivo si apre con Montagnani che infiamma il PalaBetti dall’arco (48-51) e Cantini a seguire che completa l’opera con il canestro del nuovo -1 (52-53 al 33′). L’Abc è in scia positiva e, sostenuta da un tifo davvero splendido, prova a scappare prima Montagnani che vola in contropiede, poi con Emanuele Belli che impatta dalla lunghissima distanza: 57-53 al 34′. La Virtus, però, ha molte carte a sua disposizione e decide di giocarle tutte: Olleia dall’arco, Bianchi in area, ed è nuovo sorpasso per gli ospiti (59-60). Mancano gli ultimi due giri di lancette, Simeoli infila quattro punti in rapida successione per il +5 (59-64), poi la tripla di Bianchi è il colpo di grazia. L’Abc tenta di reagire, ma ormai non c’è più tempo. La Virtus va in finale. Ma gli applausi del PalaBetti salutano una splendida quanto indimenticabile Abc.

ABC CASTELFIORENTINO – VIRTUS SIENA  63-72

Parziali: 20-18; 34-34 (14-16); 45-51 (11-17); 63-72 (18-21)

Abc Castelfiorentino: Montagnani 20, Belli E. 9, Belli A. 8, Tozzi 12, Cantini 4, Ticciati ne, Papi, Meoni ne, Daly, Verdiani ne, Tavarez ne, Delli Carri 10.. All. Betti. Ass. Manetti, Lazzeretti.

Virtus Siena: Falchi R. ne, Ceccatelli, Mucci ne, Bianchi 13, Simeoli 12, Olleia 24, Lenardon 1, Imbrò 9, Ndour ne, Nepi 7, Pucci 6, Falchi L. ne. All. Tozzi. Ass. Ceccarelli, Spinello.

Arbitri: Piram di Campiglia Marittima, Landi di Pontedera.