Serie C - La Virtus Ragusa porta il Green Basket alla bella

16.04.2018 12:20 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 111 volte
Serie C - La Virtus Ragusa porta il Green Basket alla bella

La Virtus Euromotor Ragusa riapre la serie delle semifinali playoff contro l’Eagles Basket Palermo e rimanda il “dentro o fuori” a domenica prossima, in quel di Bagheria.

 

Davanti al suo pubblico, sempre più caloroso, i primi tre minuti di gioco regalano un timido vantaggio ai palermitani, con Vranjkovic e Bruno, poi però Sorrentino ingrana la marcia dalla distanza lunga e sorpassa gli avversari.

Non ci si fa mai l’abitudine all’elevazione a rimbalzo di Simon e Idrissou che dimostrano un’intesa fenomenale e fondamentale per accelerare il ritmo sul parquet.

È la pulizia di gioco virtussina a consentire lo stacco di +10 lunghezze nella prima metà di gara, contro un’Eagles imprecisa e poco reattiva.

La voglia di riprendere la strada maestra spinge la Virtus a fare bene e mantenere alta l’attenzione su ogni singola azione.

Provvidenziale il time out chiamato da coach Priulla, a fine secondo quarto, per scuotere i palermitani e riaprire ufficialmente il match. Un susseguirsi di punti con Vranjkovic, Tagliareni e Dragna, riacciuffano i virtussini, ponendosi sul 38-37.

Si accende la battaglia, combattuta a denti stretti durante tutto il terzo periodo, sostanzialmente in equilibrio tra le due squadre.

Licitra dirige i suoi con grinta e Sorrentino dall’arco, infiamma il pubblico.

Con lo scorrere degli ultimi minuti sul cronometro, la difesa palermitana si squarcia, consentendo a Simon di spegnere in schiacciata, le speranze palermitane di chiudere la serie in terra ragusana.

Domenica prossima a Bagheria, la sfida determinante che darà un’avversaria alla già finalista Alfa Catania.

 

 

“Il Palapadua si è acceso- riflette soddisfatto coach Di Gregorio- e ci ha dato una spinta in più nel gioco. Sicuramente dobbiamo affrontare questa squadra, esperta e forte, con molta determinazione.

Faccio i complimenti ai ragazzi, nessuno di loro si è risparmiato, sono usciti quasi tutti doloranti per la fatica ed i contatti di gioco che ci sono stati.

Credo che la serie sia riaperta, proveremo a preparare ancora meglio la partita ma sono sicuro che giocando con l’intensità giusta, abbiamo tutte le carte in regola per potercela fare, vedremo cosa accadrà domenica prossima.”

 

Virtus Euromotor Ragusa VS Eagles Basket Palermo: 65-54

Parziali: 18-11, 38-37, 51-49,65-54.

Virtus Euromotor Ragusa:

Causapruno, Vacirca, Girgenti, Simon 10, Idrissou 8, Dinatale 2, Licitra 12, Bocchieri, Carnazza 4, Ferlito 8, Canzonieri 7, Sorrentino 14.

Allenatore: Di Gregorio. Vice: Trovato.

Eagles Basket Palermo:

Ravalli 2, Lev Ron 4, Rappa 2, Giardina 3, Bruno 14, Vranjkovic 9, Amato, Ranvestel, Tagliareni 17, Dragna 5.

Allenatore: Priulla.

 

Arbitri: Castorina di Giarre e Di Mauro di Priolo Gargallo.